Grande Fratello Vip 2, Giulia De Lellis
Grande Fratello Vip 2, Giulia De Lellis

Roma, 24 novembre 2017 – Il Grande Fratello Vip 2 censura le “50 sfumature” di Giulia De Lellis. La romana, prima finalista di questa seconda edizione del reality di Canale 5, è stata ammonita dalla produzione per i suoi racconti giudicati troppo hot. L'esperta di tendenze si sente un po' come Anastasia Steele - la protagonista della trilogia erotica della scrittrice inglese E. L. James - visto che con il suo bel Andrea Damante lo fanno “tre o quattro volte alla settimana, poi dipende dagli impegni. Il fine settimana non ci vediamo quasi mai. Se siamo lontani, poi recuperiamo” ha rivelato agli altri inquilini nei giorni scorsi. E pure giovedì sera è tornata a parlare della passione travolgente Christian Grey e Anastasia Steele. La 21enne ha riscaldato l'atmosfera della Casa più spiata d'Italia narrando all'amica Ivana Mrazova la trama del film “50 sfumature di grigio” con Jamie Dornan e Dakota Johnson. Tutto è nato parlando delle coppie cinematografiche e televisive che le piacciono.

La morettina prima ha ricordato Ryan e Marissa della serie tv “The O.C.” e poi la coppia Christian e Anastasia. E si è addentrata nel riferire i minimi dettagli del film, con tanto di descrizioni piccanti degli incontri tra i due amanti. E per questo ha ricevuto il cartellino giallo dal Grande Fratello. La concorrente, infatti, è stata chiamata in Confessionale da dove è uscita con aria sconsolata annunciando ai compagni che non possono parlare di determinati argomenti. Il tutto, infatti, è andato in onda, in diretta, su Mediaset Extra in fascia protetta.

Giulia De Lellis

Ma il richiamo ufficiale della produzione non è piaciuto ai tanti fan del programma e della concorrente che sui social si sono scatenati accusando il Gf di tenere due pesi e due misure. Il riferimento, infatti, è all'armadio dei desideri di Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser. In quel caso – e negli altri atteggiamenti hot della coppia – la produzione non sarebbe intervenuta con la stessa prontezza. E, inoltre, il popolo del web si è stupito della censura messa alla De Lellis quando il film è andato in onda, più volte, in prima serata, proprio su Canale 5.

GF_26937025_110853