Il cocktail ispirato a 'La bella e la bestia' - Foto: instagram/tgrburbank
Il cocktail ispirato a 'La bella e la bestia' - Foto: instagram/tgrburbank
Di recente apertura sulle colline di Los Angeles, il The Green Room è un cocktail bar con un'impronta assai particolare ed esclusiva. Apre solo sabato e domenica per cinque ore e si accede solo su prenotazione, presentandosi con un abbigliamento ricercato – vietati cappelli, camicie a maniche corte, infradito e jeans larghi.

Ma soprattutto, ha un forte legame con il mondo del cinema: il nome fa riferimento alla stanza degli studio cinematografici dove gli attori si rilassano fra una ripresa e l'altra, e i cocktail sono delle piccole, elaboratissime opere d'arte che si ispirano a celebri film di Hollywood.

Ecco ad esempio il Belle, che rende omaggio a 'La bella e la bestia'. È preparato con vodka aromatizzata con botaniche, liquore ai fiori di sambuco, succo di limone chiarificato e sciroppo semplice. Viene servito su un letto di petali di rosa, coperto da una campana di vetro colma di fumo di incenso di gelsomino.



Il Flying Dutchman, per due persone, rimanda alla saga dei 'Pirati dei Caraibi'. Contiene rum tradizionale e affumicato, cachaca, miele, succo di agrumi e pimento. Si presenta sul fondo di una sorta di botte di vetro che contiene una nave pirata trasparente, avvolta nella nebbia.



Il cocktail El Mariachi prende spunto da 'Desperado' ed è preparato con mezcal e triple sec, filtrati attraverso il particolarissimo contenitore e infusi di frutta e rosmarino.



Il Short Round è dedicato al personaggio di 'Indiana Jones e il tempio maledetto'. Fatto con whisky single malt, vermouth, bitter e gelée di ciliegia e arancia, è adagiato su un manto erboso insieme a un teschio fumante di ghiaccio secco.



Leggi anche:
- Cocktail, ecco le tendenze del 2019
- Apre a Londra il bar erede del pub più famoso al mondo
- La macchina per farsi i cocktail in casa con le capsule