Cocktail, che passione
Cocktail, che passione

Bere meno, bere meglio: è il mantra che ormai da qualche anno caratterizza i trend dei cocktail bar e che anche nel 2019 conferma di essere la frase che riassume perfettamente le tendenze che ci riservano i prossimi dodici mesi. Abbiamo riassunto le principali, tra le quali manca l'attenzione alla qualità degli ingredienti perché ormai è un fatto acclarato e che nessuno mette in discussione, se vuole emergere in un settore caratterizzato da una concorrenza spietata.

EDUCAZIONE E OSPITALITÀ
Fare sentire i clienti a proprio agio e non invece all'interno di una catena di montaggio impersonale è una priorità che già da qualche tempo illumina i trend dei cocktail bar. Nel 2019 diventerà ancora più rilevante associare l'ospitalità all'educazione, consigliando le persone in base ai loro gusti, guidandole attraverso nuove scoperte e spiegando loro cosa determina la qualità di un prodotto e come meglio abbinarlo.

SOSTENIBILITÀ E RISPETTO PER L'AMBIENTE
Nonostante ci sia ancora moltissimo da fare, è in crescita la coscienza ecologista e questo significa che è sempre più gradito, a chi beve, che il proprio cocktail non abbia ad esempio cannucce di plastica oppure che gli alcolici miscelati siano stati prodotti nel rispetto dell'ambiente. Secondo numerosi sondaggi, quasi 3 millenial su 4 sono disposti a spendere di più se in cambio ricevono un drink realizzato con un brand sostenibile: un dato che ha motivato l'attenzione alla sostenibilità nel 2018 e che si prevede trascinerà anche il trend del 2019.

MAGGIORE ATTENZIONE AGLI ANALCOLICI
È in netta crescita il numero di persone che desiderano poter scegliere drink con poco o niente alcol senza dover rinunciare alla qualità, o dovendo accontentarsi di un paio di ricette buttate lì senza troppa attenzione. Nel corso del 2019, dunque, assisteremo a menù analcolici sempre più raffinati, in linea con i trend legati al benessere che ormai sono pane quotidiano per milioni di persone.

NON PUOI FARE A MENO DEI SOCIAL
È un dato di fatto che moltissimi amano scattare fotografie a ciò che mangiano e bevono per postarle sui social, Instagram in primis. Di conseguenza è diventato sempre più importante che i cocktail e gli stuzzichini non siano solo buoni, ma anche fotogenici. Nel 2019, soprattutto nelle grandi città, non sarà più possibile trascurare il fatto che "anche l'occhio vuole la sua parte", come dice il detto popolare.

Leggi anche:
- I cocktail di Natale in giro per il mondo
- La pianta ogm che purifica l'aria di casa
- Animali, gli straordinari video a 360° del National Geographic