Tel Aviv (Israele) 4 settembre 2017 - Contro la Lituania dei giganti Motejunas e Valanciunas, l'Italia di Ettore Messina ha conosciuto per la prima in questi Europei di basket il sapore amaro della sconfitta. Nonostante il passo falso però il c.t. azzurro ha voluto elogiare quanto fatto dai suoi ragazzi contro la formazione baltica e soprattutto la reazione mostrata nel momento di massima difficoltà.
Gli azzurri, che oggi osserveranno un giorno di riposo in cui cercheranno di ricaricare appieno le batterie (si spera anche di recuperare Nicolò Melli uscito nel primo tempo della sfida contro i lituani per il riacutizzarsi di un problema al ginocchio), avranno però già domani alle 17.30 l’occasione di rifarsi affrontando la Germania, (la diretta del match sarà come sempre su Sky Sport 2 con il commento di Flavio tranquillo e Davide Pessina e in streaming a pagamento su Now TV, Sky Go e sul sito FIBA.com), formazione reduce dall’inaspettato ko al fotofinish contro Israele ma comunque dotata di giocatori di grandissima qualità ed esperienza come Schroeder, Daniel Theis e Maodo Lo, solo per citarne alcuni.

IL CALENDARIO Le partite dell'Italia

Sarà quindi a dir poco fondamentale vedere quale sarà la reazione di Datome e compagni contro una squadra da non prendere affatto sotto gamba anche perché vincere vorrebbe dire mettere ben più di un piede alla seconda fase ma soprattutto poter mantenere intatta la prima posizione nel gruppo B, aspetto non certo secondario quando sarà il momento di trasferirsi a Istanbul. A venire in soccorso degli azzurri ci sono poi i precedenti tra le due squadre che sorridono e non poco ai ragazzi di Messina: Italia e Germania alla fase finale di un Europeo si sono infatti incontrate in otto occasioni e in sei di esse a trionfare è stata proprio l’Italia che contro la Germania ha uno score complessivo di 21 gare vinte e 6 perse. La palla adesso però passa al campo dove gli azzurri sono chiamati a gettare ancora una volta il cuore oltre l’ostacolo.