6 maggio 2016
«ESISTERE è cambiare, cambiare è maturare, maturare è continuare a creare se stessi senza fine». Questa frase, attribuita ad uno scrittore americano dell’Ottocento, Henry van Dyke, la scelsi nel 2008 quando lasciai tre direzioni del gruppo [...]
5 maggio 2016
SONO CONVINTO che la magistratura debba essere assolutamente bipartisan e, spesso e volentieri, ho puntato il dito contro una giustizia a orologeria soprattutto quando a essere preso di mira era il solito Berlusconi o qualcuno di Forza Italia. [...]
4 maggio 2016
A REGGIO CALABRIA i vertici dell’Ordine dei giornalisti hanno celebrato la giornata della libertà di stampa, valore sacrosanto garantito anche dalla nostra Costituzione e dalle leggi in vigore. Anche in questa occasione sono state lanciate [...]
1 maggio 2016
“RIEN NE VA PLUS” a Palazzo Chigi. Renzi ha, infatti, deciso di puntare le sue “fiches” sul referendum del prossimo ottobre perché sa perfettamente che proprio allora si giocherà tutto. La ragione di questa scelta è semplice ma anche obbligata: [...]
28 aprile 2016
COSA SI FA per un posto da sindaco a Palazzo Marino… Giorno dopo giorno, le grandi manovre elettorali si intensificano: è il caso del voto dei cinesi di Milano. Finora sembrava che la comunità naturalizzata meneghina fosse tutta schierata con [...]
27 aprile 2016
SPERAVO tanto che il 25 Aprile, il giorno della Liberazione, potesse diventare davvero un anniversario condiviso da tutti e, in tal senso, si riuscisse definitivamente a voltare pagina sui troppi condizionamenti con cui è stato raccontato il [...]
25 aprile 2016
POTREBBE sembrare paradossale, ma la crociata anti-Renzi sta incredibilmente avvicinando due movimenti politici che, sulla carta, sarebbero invece agli antipodi. Stiamo parlando dei grillini, soprattutto dopo la scomparsa di Casaleggio, e della [...]
24 aprile 2016
F ORSE è in arrivo il giorno della Liberazione anche per il sistema bancario italiano: lo speriamo tutti. È vero, i problemi sul tappeto sono ancora tanti e la situazione, basta vedere cosa accade a Vicenza, è ancora grave, ma il peggio [...]
21 aprile 2016
SE QUALCUNO chiede un mio ricordo di quel lontano 1956, un anno particolare perché gettò le basi del successivo miracolo economico italiano, mi viene in mente quel clima di speranza e di fiducia sul futuro che oggi, purtroppo, non abbiamo più. [...]
19 aprile 2016
SE “IL GIORNO” ha rappresentato una rottura rivoluzionaria nella grafica e nei contenuti, come scrisse l’autorevole “Times” nel 1956, gran merito è anche di quel piccolo-grande uomo romagnolo che rispondeva al nome di Leo Longanesi. Lui inventò [...]
17 aprile 2016
CHI, IN QUESTE ore, spera nel raggiungimento del “quorum” al referendum anti-trivelle, che andrà in onda oggi, non ha certamente apprezzato l’ultima esternazione dell’ex Presidente della Repubblica e senatore a vita, Giorgio Napolitano, che, [...]
15 aprile 2016
POCHI se ne sono accorti, ma il presidente designato della Confindustria, Vincenzo Boccia, sta cominciando a muoversi in modo molto diplomatico, a dispetto del temperamento caliente da uomo del Sud. E, così, pochi giorni dopo la sua elevazione [...]
10 aprile 2016
Tutti speravamo che l’aria primaverile favorisse l’uscita dell’Italia da un lungo letargo. Il clima nelle stanze del potere si è fatto, invece, molto più pesante tra dimissioni di ministri equiparati a sguattere del Guatemala, la Boschi tirata [...]
8 aprile 2016
SE PERMETTETE, questa volta parliamo di noi. Orgoglioso di essere direttore del “Giorno” lo sono stato molte volte, ma mai come ieri pomeriggio, quando il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, ha ricordato che il nostro quotidiano è ancora una [...]
7 aprile 2016
IL PRIMO UOMO di governo che ha tratto le conseguenze dopo essere stato coinvolto nello scandalo dei Panama Papers è il premier islandese Sigmundur David Gunnlaugsson: ha mandato a quel paese il giornalista televisivo che lo incalzava sullo [...]
6 aprile 2016
C’ERANO una volta i locali storici sotto la Madonnina che, dopo la Milano da bere, hanno cominciato a chiudere i battenti. Quasi ogni giorno qualcuno è costretto a issare bandiera bianca schiacciato dal peso dei nuovi stili di vita e dai “fast [...]
3 aprile 2016
QUANDO si dice una giornata nera. Giovedì scorso la città di Bologna ha subito uno 0-2 senza possibilità d’appello: da una parte il candidato alla presidenza di Confindustria, quel Vacchi, fiore all’occhiello della città, che partiva favorito, [...]
2 aprile 2016
CI SONO molti motivi per riservare un degno tributo a Italo Pietra. Per esempio per le azioni da comandante delle brigate partigiane dell’Oltrepò che per prime entrarono a Milano, il 27 aprile 1945. Oppure per la sua attività di giornalista e [...]
1 aprile 2016
IL PIÙ CONTENTO, alla fine, era forse il presidente uscente di Confindustria, Giorgio Squinzi. Al telefono, non nasconde la soddisfazione perché, con la scelta di Vincenzo Boccia, è stata premiata la continuità con la sua gestione. «È stato il [...]
30 marzo 2016
DA QUANDO quattro anni fa spesi più di una parola a favore del vecchio amico Giorgio Squinzi, credo di essermi fatto l’immeritata fama di portare fortuna a chi è in corsa per il vertice della Confindustria. Sarò anche un po’ megalomane, ma il [...]
27 marzo 2016
DA QUI A GIUGNO i sondaggi si moltiplicheranno, ma è ormai evidente che il “rien ne va plus!”, i giochi sono fatti, nella corsa a sindaco di Milano, verrà dichiarato dal “croupier” di turno solo poco prima dell’apertura dei seggi. Quali i [...]
25 marzo 2016
Milano, 25 marzo 2016 – Bisogna saper perdere…» cantavano, negli anni Sessanta, i Rokes e Lucio Dalla. A distanza di quasi mezzo secolo sembra proprio che quel “refrain” sia diventato il motivo dominante delle prossime elezioni amministrative. [...]
24 marzo 2016
NON È UN CASO che l’edizione internazionale del “New York Times” e il “QN-Il Giorno”, così come altri quotidiani italiani, abbiano messo ieri, in prima pagina, la stessa, grande, foto che ritrae due donne ferite dopo gli attentati di Bruxelles [...]
23 marzo 2016
“PARIGI BRUCIA” abbiamo scritto nel gennaio del 2015 dopo il blitz dei kamikaze dell’Isis alla redazione di “Charlie Hebdo” e l’abbiamo riscritto nel novembre scorso dopo i nuovi attacchi in contemporanea nella capitale francese. Oggi, [...]