Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
25 mag 2022

Roland Garros: Musetti sfiora l'impresa con Tsitsipas. Sinner ok

Sinner conferma i pronostici e supera Fratangelo. Sonego in scioltezza, Cecchinato in rimonta. Out Musetti con Tsitsipas

25 mag 2022
gabriele sini
Sport
Jannik Sinner (Ansa)
Jannik Sinner (Ansa)
Jannik Sinner (Ansa)
Jannik Sinner (Ansa)

Parigi, 25 maggio 2022 - Tre italiani su cinque impegnati oggi proseguono il loro cammino al Roland Garros. È stata una giornata impegnativa per gli azzurri sulla terra rossa dello Slam parigino, dalla quale sono emerse conferme, delusioni e qualche sorpresa. Vediamo i risultati del primo turno del torneo, ormai andato in archivio.

Roland Garros: avanza Sinner


La prima buona notizia arriva da Jannik Sinner. L'altoatesino ha superato in tre set lo statunitense Fratangelo, con il risultato finale di 6-3, 6-2, 6-3. Una conferma per l'azzurro, che scendeva in campo da favorito contro un giocatore che era avanzato dalle qualificazioni; Jannik sfiderà Carballes Baena nel secondo turno. È andato tutto liscio anche per Lorenzo Sonego, che ha eliminato in tre set anch'egli il tedesco Gojowczyk, con lo score di 6-2, 6-2, 6-1. L'azzurro si batterà nel prossimo turno contro il portoghese Sousa.

Ha superato il primo ostacolo anche Marco Cecchinato, seppur con grande sofferenza. Il tennista italiano ha dovuto rimontare l'esperto Andujar, che aveva conquistato i primi due set (6-4, 6-4), mettendo a referto un terzo parziale perfetto (6-0), un quinto molto faticoso (7-5) e un sesto in scioltezza (6-0). Il suo prossimo rivale sarà un osso duro: il polacco Hurkacz. Proprio quest'ultimo è stato l'artefice dell'eliminazione di Zeppieri, sconfitto in tre set combattuti per 7-5, 6-2, 7-5. Ha chiuso la giornata Lorenzo Musetti, che ha perso in cinque set contro Stefanos Tsitsipas, finalista degli Internazionali di Roma. L'azzurro è stato bravissimo nei primi due set (7-5, 6-4), ma dal terzo ha iniziato a calare, a differenza del greco che ha alzato la testa ed è riuscito a ribaltare completamente la situazione (6-2, 6-3, )

Leggi anche: Conference League, la finale Roma-Feyenoord in tv
 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?