Domenica 21 Aprile 2024

Internazionali di Roma 2023, è subito Italia: avanti Cecchinato e Sonego

Il palermitano batte McDonald, ‘Sonny’ stende Chardy e festeggia il compleanno con una torta sul Centrale. Venerdì in campo Sinner e Musetti, esordio anche per Djokovic

Marco Cecchinato, 30 anni, n. 83 Atp: è stato semifinalista al Roland Garros nel 2018

Marco Cecchinato, 30 anni, n. 83 Atp: è stato semifinalista al Roland Garros nel 2018

Roma, 11 maggio 2023 – Lampi azzurri agli Internazionali, aspettando le nostre stelle. L’Italia riesce già a mettersi in mostra a Roma: con Marco Cecchinato, n. 83 del ranking capace di ‘mangiarsi’ col punteggio di 6-3 7-5 il n.55, l’americano Mackenzie McDonald. Venerdì ‘Ceck’ è atteso da un esame molto duro al secondo turno, contro lo spagnolo Bautista Agut, n.21 Atp.

Coi fiocchi anche l’esordio di Lorenzo Sonego (n.48 al mondo) che lascia le briciole al francese Chardy: 6-2 6-1. Il torinese ha potuto festeggiare con il sorriso i suoi 28 anni, con tanto di torta sul campo Centrale e gli applausi del pubblico romano. Al prossimo turno, Lorenzo affronterà Yoshihito Nishioka, giapponese numero 32 del ranking. Sconfitto invece Francesco Passaro: l'umbro ha ceduto alla rimonta dello spagnolo Albert Ramos Vinolas (6-4 1-6 4-6), che incontrerà quindi Carlos Alcaraz.

Fuori al primo turno anche il marchigiano Luca Nardi, che cede al belga David Goffin per 3-6, 6-4, 6-2. Fuori anche il pontino Giulio Zeppieri, sconfitto dal tedesco Daniel Altmaier con il punteggio di 7-6(3) 4-6 6-0.

Venerdì tocca ai nostri big. Jannik Sinner (n.8) sfida l’australiano Thanasi Kokkinakis (n.104) direttamente al secondo turno: per l’altoatesino le aspettative sono tante, dopo la finale e le due semifinali raggiunte nei primi Masters 1000 di stagione. Spazio anche a Lorenzo Musetti (n.19), che dovrà vedersela con il vincente di Arnaldi-Schwartzman. Riecco in campo anche Fabio Fognini, che dopo aver piegato Andy Murray affronterà il serbo Kecmanovic (n.37). 

Roma aspetta anche Novak Djokovic: il numero 1 al mondo troverà dall’altra parte della rete l’argentino Tomas Etcheverry (n.59). C’è curiosità di vedere le condizioni di forma di ‘Nole’, alle prese con problemi al gomito e partito col freno tirato nella stagione sulla terra rossa.