Fabio Fognini (Ansa)
Fabio Fognini (Ansa)

Montecarlo, 19 aprile 2019 – Dopo la rimonta show su Coric, l'impresa più difficile. Fabio Fognini si giocherà l’accesso alla finale del torneo Atp di Montecarlo contro il dominatore della terra rossa Rafa Nadal. Una sfida proibita, quasi impossibile, ma sognare non costa nulla. Nell’altra parte del tabellone, il russo Medvedev affronta il serbo Dusan Lajovic. Ecco date, orari e programma tv delle due semifinali.

FOGNINI-NADAL – Sarà la quindicesima sfida tra Fabio Fognini e Rafa Nadal, con i precedenti che sono schiaccianti a favore dello spagnolo: 11-3. L’ultimo successo dell’azzurro risale al 2015, vinse per 3 set a 2 agli Us Open di Flushing Meadows sul cemento, mentre sulla terra l’azzurro ebbe la meglio sullo spagnolo nello stesso anno al torneo di Barcellona. Nell’ultimo precedente sulla terra, Roma 2018, vinse Nadal in rimonta 4-6, 6-1, 6-2. Lo spagnolo, classe 1986, è numero 2 del mondo e in stagione vanta uno score di 11 vittorie e 2 sconfitte, soprattutto, ha vinto 11 volte a Montecarlo. Stagione più di bassi quella di Fognini che prima di Montecarlo aveva vinto solo 4 partite in stagione. L’appuntamento è per domani non prima delle 15.30 in diretta tv su Sky Sport Arena.

MEDVEDEV-LAJOVIC - Semifinale un po’ a sorpresa nella parte alta di tabellone lasciata sguarnita da Djokovic. Il suo giustiziere è stato il giovane russo Danil Medvedev, classe 1996 e numero 14 delle classifiche mondiali. Passato professionista nel 2014 ha all’attivo già un titolo nel circuito maggiore e in stagione viaggia a buoni ritmi con 17 partite vinte e 6 perse. Il suo avversario sarà il serbo Dusan Lajovic, che nei quarti ha eliminato in due set l’azzurro Lorenzo Sonego. Numero 48 del mondo, Lajovic si può già considerare un tennista esperto, classe 1990, ma che mai era giunto ad una semifinale nei Masters 1000. Tra i due c’è un solo precedente e risale al torneo di Mosca dell’anno scorso, vinse facilmente il russo 6-2, 6-1 ma su superficie veloce e non su terra rossa. Diretta tv a partire dalle 13.30 su Sky Sport Arena.