Lorenzo Sonego
Lorenzo Sonego

Montecarlo, 19 aprile 2019 - Finisce ai quarti il percorso di Lorenzo Sonego al Master 1000 di Montecarlo: il torinese perde per mano di Dusan Lajovic, che chiude la pratica nei primi due set (6-4; 7-5). Applausi per entrambi i giocatori: l'azzurro saluta i sogni di gloria a testa alta, mentre il serbo centra la sua quinta semifinale in carriera nel circuito maggiore, nonché la prima in un Master 1000.

Primo set equilibrato fino al sesto gioco, quando Sonego non riesce a sfruttare l'opportunità di fare il break e infatti, nel settimo game, va sotto 0-30 e cede la battuta. A quel punto sale in cattedra Lajovic, che con un diritto vincente si porta sul 4-3 e, siglando 3 punti di fila, si porta a casa il primo set in 45' di gioco con il punteggio di 6-4. Statistiche ottime per il serbo in particolare sulle prime palle, dove fa meglio dell'italiano grazie a un 64%.

Sull'onda dell'entusiasmo, Lajovic continua a dominare all'inizio del secondo set fino a portarsi sul 3-1. Solo a quel punto Sonego, con orgoglio e grinta nonostante la giovane età, si riporta in partita nel sesto game e strappa la battuta al serbo, bravo a difendersi in particolare nel decimo gioco. Nell'undicesimo arriva la svolta del set e dell'intera sfida: Lajovic va al break e serve per il match piazzando il 7-5 definitivo che spegne i sogni di gloria di Sonego.