Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
17 giu 2022
17 giu 2022

MotoGp: risultati prime prove libere Gp Germania. Al Sachsenring volano le Ducati

Nelle libere 2 il più veloce è Pecco Bagnaia: otto moto italiane nelle prime 10 posizioni

17 giu 2022
Italy's Francesco Bagnaia Ducati Lenovo Team is on his way to win the MotoGp Motorcycling Grand Prix of Italy at the Mugello circuit in Scarperia, central Italy, 29 May 2022. ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI
Francesco Bagnaia (Ansa)
Italy's Francesco Bagnaia Ducati Lenovo Team is on his way to win the MotoGp Motorcycling Grand Prix of Italy at the Mugello circuit in Scarperia, central Italy, 29 May 2022. ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI
Francesco Bagnaia (Ansa)

Chemnitz (Germania), 17 giugno 2022 - Dominio Ducati nelle prove libere del venerdì che aprono il lungo weekend del Gp di Germania di MotoGp,  decimo appuntamento del mondiale sul circuito del Sachsenring. L'Italia corre più veloce di tutti, per ora: otto moto nelle prime 10 posizioni. Il miglior tempo della seconda sessione lo firma Pecco Bagnaia (1'20"018) sulla rossa ufficiale, davanti a Luca Marini del team Mooney VR46 (+0.115) e a Jack Miller (+0.193). Quarta l'Aprilia di Aleix Espargaró, settimo il leader del Mondiale Quartararo. 

MotoGp: calendario - classifica piloti

 

Libere 1

Ducati ufficiali protagoniste nelle prove libere 1 al Sachsenring. Miglior tempo per Jack Miller in 1'21''479 davanti al compagno di squadra Bagnaia (+0.015) e Quartararo (+0.078). Sesta l'Aprilia di Aleix Espargaro che ha preceduto la Ducati del VR46 Racing di Luca Marini e la Yamaha di Andrea Dovizioso (+0.251).  Ducati performanti anche con le scuderie satelliti, dato che nei primi 10 rientrano anche i due centauri del team Pramac con Zarco quarto e Martin nono. Luca Marini del team VR46 è settimo. La top 10 è completata da Nakagami su Honda LCR quinto. Indietro sia Franco Morbidelli con l'altra Yamaha ufficiale che Enea Bastianini con la Ducati del team Gresini, rispettivamente 14° e 16°. Da segnalare diverse cadute avvenute nella curva 1. In una di queste, lo spagnolo Pol Espargaro della Honda ha riportato una lieve contusione al polso sinistro ed è stato costretto a concludere anzitempo la sessione. Alle 14 si torna in pista per le seconde libere.

MotoGp: prove libere 

Il punto

Caccia a Quartararo. Questo il titolo con cui si apre penultimo weekend prima della pausa estiva. Dopo il successo di Barcellona, Fabio Quartararo comanda saldamente la classifica piloti e non ha alcuna voglia di fermarsi: "A inizio stagione, non ero al 100%. In Qatar e in Argentina mi lamentavo troppo, avevo sempre in testa l'idea della velocità di punta inferiore agli altri - ha sottolineato il leader del mondiale -. Ma ad Austin ho deciso di smetterla di lamentarmi e pensare a fare il meglio con quello che avevo".

I suoi principali rivali sono Pecco Bagnaia e Jack Miller. Il pilota italiano in classifica deve recuperare ben 66 punti su Quaratararo ed ha quindi bisogno di uno vittoria per riaccendersi: "Barcellona ormai è passata e i test sono andati bene, sono stati utili anche per dimenticare la caduta in gara. L'anno scorso dovevo recuperare tanti punti in classifica in poche gare, quest'anno è più semplice quindi mantengo le mie ambizioni: non sarà facile, ma proveremo a recuperare". La Desmosedici ufficiale è pronta per la sfida, ma lo è anche l'Aprilia di Aleix Espargaro, che prima della pausa vuole mettere altro fieno in cascina e soprattutto mettersi alle spalle Barcellona. "Avevo il passo per star dietro a Fabio ma non ci sono riuscito - ha detto Espargaro -. Queste ultime due gare prima della pausa sono molto importanti".

Orari tv

Si parte il venerdì con le libere 1 Moto 3 alle 9, libere moto gp alle 9.55 e alle 14.10, sabato libere moto gp alle 9.55 e alle 13.30, qualifiche dalle 14.10. Gare la domenica dalle 11 Moto 3, 12.20 Moto 2 e 14.00 Moto gp. Tutto il fine settimana in diretta su Sky Sport Moto gp e in streaming su Sky Go e Now Tv. Qualifiche e gare in diretta in chiaro su Tv 8.

Orari Sky Sport

Venerdì 17 giugno
9:00-9:40 Moto3 Prove Libere 1
9:55-10:40 MotoGP Prove Libere 1
10:55-11:35 Moto2 Prove Libere 1
13:15-13:55 Moto3 Prove Libere 2
14:10-14:55 MotoGP Prove Libere 2
15:10-15:50 Moto2 Prove Libere 2

Sabato 18 giugno
9:00-9:40 Moto3 Prove Libere 3
9:55-10:40 MotoGP Prove Libere 3
10:55-11:35 Moto2 Prove Libere 3
12:35-13:15 Moto3 Qualifiche (Q1-Q2)
13:30-14:00 MotoGP Prove Libere 4
14:10-14:50 MotoGP Qualifiche (Q1-Q2)
15:10-15:50 Moto2 Qualifiche (Q1-Q2)

Domenica 19 giugno
9:00-9:10 Moto3 Warm Up
9:20-9:30 Moto2 Warm Up
9:40-10:00 MotoGP Warm Up
11:00 Moto3 Gara
12:20 Moto2 Gara
14:00 MotoGP Gara

Orari TV8

Sabato 18 giugno
12:35-13:15 Moto3 Qualifiche (Q1-Q2)
13:30-14:00 MotoGP Prove Libere 4
14:10-14:50 MotoGP Qualifiche (Q1-Q2)
15:10-15:50 Moto2 Qualifiche (Q1-Q2)

Domenica 19 giugno
11:00 Diretta Moto3 Gara
12:20 Diretta Moto2 Gara
14:00 Diretta MotoGP Gara

Circuito

Tracciato molto particolare e tortuoso quello del Sachsenring, costruito nel 1996 e modificato nel 2001. Le sue numerose e strette curve fanno di questo circuito uno dei più lenti del calendario, con la caratteristica zona tutta in curva verso sinistra che va da curva 5 a curva 10, di fatto una serie di pieghe da raccordare per poi buttarsi giù in discesa verso curva 12. Il tracciato infatti presenta solo 3 curve a destra. Unico allungo consistente il rettilineo dei box, che è comunque uno dei più corti del mondiale. La lunghezza del tracciato è di 3.7 chilometri, in gara si percorreranno 30 giri per un totale di 110 chilometri. Giro record di Marc Marquez in 1'21"228.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?