Fabio Quartararo
Fabio Quartararo

Jerez de la Frontera, 23 luglio 2020 – Dopo la prima vittoria di Fabio Quartararo in MotoGp di domenica scorsa, il motomondiale propone il secondo weekend consecutivo a Jerez de la Frontera con il gran premio di Andalusia. Dopo la  vittoria ottenuta domenica scorsa, il francese della Yamaha Petronas si candida al bis. Fra i protagonisti del secondo appuntamento della MotoGp, clamorosamente ci sarà anche Marc Marquez. A soli due giorni dall'operazione all'omero destro, con un tweet della Honda sono state confermate le voci circolate già ieri pomeriggio: il campione del mondo intende gareggiare. "Dopo l'operazione svolta con successo martedì, Marc Marquez tornerà a Jerez" si legge sul social ufficiale della Honda. Marquez dunque è pronto per correre. Il via libera definitivo è arrivato dai medici ufficiali della corsa. Il rivale numero uno di Quartararo sembra comunque interno e risponde al nome di Maverick Vinales, anche lui su Yamaha ma nel team ufficiale. La battaglia potrebbe essere tra la casa nipponica e la Ducati, con Dovizioso e Miller in grado di inserirsi per la lotta al podio. Poche aspettative su Valentino Rossi, ancora alle prese con una gomma posteriore che fatica a lavorare alle giuste temperature, producendo una usura troppo elevata per competere ad alti livelli.

Quartararo in pole position

Dove vederla in tv: orari

Il weekend inizierà venerdì 24 luglio con le prime prove libere Moto 3 alle 9, Moto Gp alle 9.55, poi sabato libere 3 Moto Gp alle 9.55, qualifiche a partire dalle 14.10, gare la domenica dalle 10 con in ordine Moto E, Moto 3, Moto 2 e Moto Gp alle ore 14. L’intero fine settimana sarà trasmesso live da Sky Sport Moto Gp (canale 208), differita in chiaro su Tv 8. Da quest'anno c'è anche novità Dazn, che trasmetterà live sulla propria piattaforma streaming l'intero fine settimana di gara. Con il commento tecnico di Marco Melandri e la telecronaca di Niccolò Pavesi, si vedranno in diretta in streaming le libere, le qualifiche, il warm up e le gare di tutte e tre le classi

Sky (e Dazn)

Venerdì 24 luglio
9.00 Moto 3, Prove libere 1, diretta
9.55 Moto GP, Prove libere 1, diretta
10.55 Moto 2, Prove libere 1, diretta
11.50 Moto E, Prove libere 1
13.15 Moto 3, Prove libere 2, diretta
14.10 Moto GP, Prove libere 2, diretta
15.10 Moto 2, Prove libere 2, diretta
16.05 Moto E, Prove libere 2

Sabato 25 luglio
9.00 Moto 3, Prove libere 3, diretta
9.55 Moto GP, Prove libere 3, diretta
10.55 Moto 2, Prove libere 3, diretta
11.50 Moto E, Prove libere 3
12.35 Moto 3, Qualifica 1, diretta
13.00 Moto 3, Qualifica 2, diretta
13.30 Moto GP, Prove libere 4, diretta
14.10 Moto GP, Qualifica 1, diretta
14.35 Moto GP, Qualifica 2, diretta

15.10 Moto 2, Qualifica 1, diretta
15.35 Moto 2, Qualifica 2, diretta
16.05 Moto E, E-Pole, diretta

Domenica 26 luglio
8.20 Moto 3, Warm Up, diretta
8.50 Moto 2, Warm Up, diretta
9.20 Moto GP, Warm Up, diretta
10.05, Moto E, Gara, diretta
11.00, Moto 3, Gara, diretta
12.20, Moto 2, Gara, diretta
14.00, Moto GP, Gara, diretta





























TV8

Sabato 25 luglio
15.30, Moto3, MotoGP e Moto2 - Sintesi Qualifiche

Domenica 26 luglio
14.00, Moto3, Gara - differita
15.30, Moto2, Gara - differita
17.00, MotoGP, Gara - differita





Il circuito

Il circuito, lo stesso dello scorso fine settimana, è lungo 4.423 metri ed è situato nei pressi di Cadice, cittadina andalusa. Tredici le curve che completano il tracciato che presenta nel finale una serie di curvoni a destra che sollecitano la spalla esterna della gomma posteriore, per questo Michelin ha studiato una mescola asimmetrica con spalla più dura a destra. I punti di sorpasso sono almeno tre, in curva 1 al termine del rettilineo di partenza, in curva 6 al termine del rettilineo opposto (velocità massima da 280 chilometri orari) e nell’ultimo tornantino a sinistra che immette sul traguardo. Il record del tracciato in Moto gp è di Fabio Quartararo, stabilito in qualifica sabato con 1’36”705, mentre quello in gara è stato siglato da Marc Marquez nel 2019 in 1’38”051. Il pilota più vincente in attività a Jerez è Valentino Rossi con sette successi nella classe maggiore, più altri due tra 125 e 250, ma l’ultima vittoria risale al 2016. Nella classe regina a Jerez hanno vinto nella storia solo due italiani, oltre a Rossi anche Loris Capirossi primo con la Ducati nel 2006.

Live