Charles Leclerc festeggia la pole position del Gp di Montecarlo (Ansa)
Charles Leclerc festeggia la pole position del Gp di Montecarlo (Ansa)

Montecarlo, 22 maggio 2021 - Strepitosa pole position di Charles Leclerc nelle qualifiche del Gran Premio di Montecarlo 2021 di Formula 1, quinta tappa del Mondiale 2021. Il pilota della Ferrari, sul circuito di casa, chiude davanti a tutti un sabato che ha visto le rosse di Maranello come assolute protagoniste del Principato di Monaco. Miglior tempo in 1'10''346. Poi un incidente per il pilota monegasco, a pochi secondi dalla chiusura che ha messo fine alla sessione anticipatamente. Per Leclerc si tratta dell'ottava pole in carriera, l'ultima 1 anno 6 mesi e 28 giorni fa in Messico.

Dietro a Leclerc si sono posizionati Max Verstappen (Red Bull) e Valtteri Bottas (Mercedes). L'altra Ferrari di Carlos Sainz ha chiuso al quarto posto. Male il campione del mondo in carica Lewis Hamilton, soltanto settimo con l'altra Mercedes.

F1: calendario e risultati - classifiche

Felice Leclerc, nonostante l'incidente finale: "Peccato concludere a muro, non c'è la stessa sensazione di gioia però sono comunque incredibilmente felice per il primo tempo che ho fatto. Ero abbastanza emozionato in macchina, ma ho detto che devo mettercela tutta e sono riuscito a farlo. E' una grossa sorpresa per tutti essere in pole. La giornata importante però arriva domani, quando si fanno i punti. Vincere la gara? Io sono sempre stato molto sfortunato qui quindi vediamo. Preoccupato per il cambio dopo l'incidente? Sono preoccupato però vediamo".

false

Deluso invece l'altro pilota Ferrari, Carlos Sainz: "Oggi si poteva fare una doppietta, non ci siamo riusciti. Non sono soddisfatto, c'era la macchina per fare la pole. La gara? Ho avuto il passo per vincere per tutto il week-end, partendo quarto sarà tutto piu' complicato. Ci sono un po' di cose da vedere per recuperare".

Gp Montecarlo: la griglia di partenza

Questa la griglia di partenza del Gp di Monaco.
Prima fila
1. Charles Leclerc (Ferrari)
2. Max Verstappen (Red Bull)


Seconda fila
3. Valtteri Bottas (Mercedes)
4. Carlos Sainz (Ferrari)

Terza fila
5. Lando Norris (McLaren)
6. Pierre Gasly (Alpha Tauri)

Quarta fila
7. Lewis Hamilton (Mercedes)
8. Sebastian Vettel (Aston Martin)

Quinta fila
9. Sergio Perez (Red Bull)
10. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

Sesta fila
11. Esteban Ocon (Alpine)
12. Daniel Ricciardo (McLaren)

Settima fila
13. Lance Stroll (Aston Martin)
14. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo)

Ottava fila
15. George Russell (Williams)
16. Yuki Tsunoda (Alpha Tauri)

Nona fila
17. Fernando Alonso (Alpine)
18. Nicholas Latifi (Williams)

Decima fila
19. Nikita Mazepin (Haas)
20. Mick Schumacher (Haas)

PROFONDO ROSSO: il blog di Leo Turrini

Gp Montecarlo: rivivi le qualifiche

Qualifiche Montecarlo: cosa è successo

Dopo le ottime impressioni delle rosse nel giovedì di prove libere, a Montecarlo la Ferrari dunque torna in pole in un gran premio di F1 dopo oltre un anno e mezzo. Nel Q1 il giro più veloce era stato fatto segnare da Bottas: 1'10"938. Secondo tempo per la Ferrari di Leclerc (+0"175) seguito dalla Red Bull di Max Verstappen (+0"186). Nel Q2 invece il più veloce era stato Leclerc con il crono di 1'10"597. La bagarre è partita proprio in questa sessione, chiusa con distacchi davvero risicatissimi: dietro al ferrarista Verstappen 53 millesimi, a 98 millesimi invece Bottas. Poi il lampo nel Q3 di Leclerc che se lo sentiva: questa Ferrari a Montecarlo è forte e molto competitiva, aveva detto. E la conferma è arrivata in questo sabato di qualifiche. Il monegasco dopo aver fatto segnare il miglior tempo sul finire delle qualifiche è andato a sbattere contro le barriere chiudendo le qualifiche con un incidente, ma fermando i tempi. Secondo posto per la Red Bull di Verstappen a +0.230 e terzo per la Mercedes di Bottas a +0.255. Quarto posto per l'altra Ferrari di Sainz, seguito da Norris e Gasly. Solo settima la Mercedes del campione del mondo Hamilton, seguita da Vettel, Perez e Giovinazzi, che chiude la top ten.

FP3: il riassunto della sessione

La Red Bull di Verstappen ha preceduto le due Ferrari nella terza sessione di prove libere. Il pilota olandese ha chiuso con il tempo di 1'11''294 precedendo Sainz, secondo a +0.047 e Leclerc, terzo a 0.258. Subito dietro la Mercedes di Valtteri Bottas che ha preceduto l'altra Red Bull di Sergio Perez. Sesto Lando Norris con la McLaren e settima la Mercedes di Hamilton. Chiudono la top 10 Raikkonen, Gasly e Vettel. Incidenti per Latifi e Mick Schumacher. Per il figlio di Michael un incidente davvero spettacolare: il giovane tedesco ha perso il controllo della sua VF-21 nella curva del Casinò, ha tentato una manovra per evitare l'impatto, ma comunque ha urtato contro le barriere di protezione e danneggiato gran parte del settore posteriore sinistro della vettura. Mick è uscito da solo dall'auto e ha chiesto scusa via radio alla sua squadra. La prima esperienza di Schumacher nella mitica gara di Formula 1 sarà dunque oscurata dal fatto di dover partire al 20esimo posto della griglia di domenica.

Le altre notizie di sport

Giro d'Italia: la tappa 14

Corsa Champions: tutti gli scenari dell'ultimo turno

Serie A: gli anticipi del sabato