Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

 

Milano, 16 dicembre 2021 - La Mercedes accetta la vittoria di Max Verstappen nel Mondiale 2021 e non procederà all’appello contro la decisione dei Commissari, che al termine del Gran Premio di Abu Dhabi avevano respinto il ricorso presentato dalla scuderia di Lewis Hamilton. Hamilton che ha avuto un peso importante in quest'ultima decisione del team. "Insieme a Lewis, abbiamo discusso attentamente su come rispondere agli eventi avvenuti nel finale di stagione di Formula 1. Siamo sempre stati guidati dal nostro amore per questo sport e crediamo che ogni competizione debba essere vinta per merito - si legge nel comunicato diffuso dalla Mercedes - Nella gara di domenica molti hanno riconosciuto, noi compresi, che il modo in cui le cose si sono svolte non è stato giusto. Il motivo per cui abbiamo protestato contro il risultato della gara di domenica è stato perché il regolamento della Safety Car è stato applicato in maniera inedita influenzando il risultato della gara, dopo che Lewis era stato in vantaggio e ormai ad un passo dalla conquista del campionato del mondo". 

Soddisfazione e sportività

 

La squadra di Brackley ha espresso soddisfazione per l’istituzione di una Commissione che studierà come migliorare il regolamento relativo alla Safety Car coinvolgendo anche team e piloti. "Abbiamo fatto appello nell’interesse dell’equità sportiva, e da allora abbiamo sostenuto un dialogo costruttivo con la Fia e la Formula 1 per fare chiarezza per il futuro, in modo che tutti i concorrenti conoscano le regole in base alle quali stanno correndo e come saranno applicate. Quindi, accogliamo con favore la decisione della Fia di istituire una Commissione per analizzare a fondo ciò che è accaduto ad Abu Dhabi e per migliorare la solidità delle regole e del processo decisionale in Formula 1". Spazio poi ai complimenti per il vincitore. "A Max Verstappen e alla Red Bull Racing: vorremmo esprimere il nostro sincero rispetto per i vostri risultati in questa stagione. Avete reso questa lotta per il titolo del campionato di Formula 1 davvero epica. Max, ci congratuliamo con te e con tutta la tua squadra - conclude la nota - Non vediamo l’ora di ricominciare la lotta con voi in pista la prossima stagione. E infine, anche se questo campionato piloti non è finito come speravamo, non potremmo essere più orgogliosi della nostra squadra".

Leggi anche: Le pagelle dell'ultimo Gp