Max Verstappen
Max Verstappen

Istanbul, 14 novembre 2020 - Si preannuncia un gran premio di Turchia molto interessante. Le condizioni dell'asfalto, scivoloso, unite alla pioggia, hanno reso le qualifiche avvincenti e con tanti colpi di scena. La Racing Point di Lance Stroll partirà in pole position davanti a Max Verstappen e Sergio Perez, Mercedes indietro con Hamilton sesto e Bottas nono, Ferrari fuori dalla Q3 con Vettel dodicesimo e Leclerc quattordicesimo.

Leggi anche - Gp Turchia, gli orari tv

Meteo

Fino a qui è stato un weekend con tante facce, prima giornata con asfalto asciutto, poi il sabato è arrivata la pioggia. In generale, il nuovo asfalto di Istanbul non ha trovato il gradimento dei piloti, impegnati in continue correzioni anche con l'asciutto per via del poco grip. La situazione è stata accentuata dal bagnato e le previsioni per la gara sono incerte. Potrebbe piovere nella notte e poi via via migliorare. Non è dunque da escludere una gara asciutta e quindi con valori in campo diversi rispetto alle qualifiche.

Strategie

I team, con le qualifiche bagnate, non avranno vincoli strategici in partenza in caso su asciutto. Nel caso non piovesse, considerando le basse temperature e il poco grip, la soluzione migliore potrebbe essere gomma rossa morbida in partenza e gialla media per il secondo stint, con una sola sosta da effettuare. Ma non sono da escludere nemmeno le due soste, dipenderà dalla finestra di temperatura e dall'usura.

I piloti più bravi a gestire la gomma potrebbero optare per un solo pit, soluzione che dovrebbe valere per i top team, cioè Red Bull e Mercedes. E la Ferrari? Con l'asciutto Leclerc era andato molto forte nelle libere e la speranza è che possano riprensentarsi le stesse condizioni per rimontare dalle retrovie. Da verificare la tenuta della Racing Point su condizioni asciutte: sul bagnato velocissime ma in gara potrebbero perdere posizioni. In caso di bagnato, le full wet sembrano più adatte considerato il poco grip, ma via via che l'asfalto si asciugherà si potrà passare alle intermedie con cui è stata effettuata la pole position.

Le qualifiche: rivivi la diretta