Lewis Hamilton (Ansa)
Lewis Hamilton (Ansa)

Istanbul, 13 novembre 2020  - Inizia oggi il week end del Gran Premio di Turchia, quart'ultimo appuntamento del Mondiale di Formula 1. E il campione del mondo Lewis Hamilton (dopo il successo nel Gp di Imola) ha a disposizione il primo match-point per centrare un altro titolo mondiale, che sarebbe il settimo. Per Hamilton quella del 2020 è un'annata comunque contrassegnata dai record se è vero che ha superato Michael Shumacher per il numero di gran premi vinti.

Gp Turchia, orari e dove vederlo in tv

Il compagno di squadra Bottas e Verstappen proveranno a rendere ad Hamilton la vita difficile. Sul fronte Ferrari c'è poco da dire: l'auspicio è che questa stagione finisca al più presto possibile: per il team di Maranello è stato un Mondiale da incubo. Vedremo da oggi cosa riusciranno a combinare Leclerc e Vettel. Oggi sono previste due sessioni di prove libere: alle 9 e alle 13. Domani le libere 3 e le qualifiche per la griglia di partenza e domenica la gara (ad un orario insolito, via alle 11.10).

Prove libere 1

Max Verstappen sulla Red Bull è stato il più veloce al termine della prima sessione di prove libere (ordine di arrivo e rivivi la diretta). Verstappen ha preceduto il compagno di squadra Albon e il ferrarista Leclerc. Ha chiuso col quinto tempo l'atro ferrarista Vettel. In ombra le Mercedes con Bottas nono e Hamilton 15°. E' stata una sessione tribolata per le difficili condizioni della pista dopo la pulizia effettuata in mattinata e la non perfetta gommatura.

Prove libere 2

Max Verstappen è il più veloce anche nella seconda sessione di prove libere. Il pilota olandese, dopo aver fatto segnare il miglior tempo nella prima sessione, si ripete fermando il cronometro a 1'28"330, precedendo la Ferrari di Charles Leclerc, secondo, e la Mercedes del finlandese Valtteri Bottas, che chiude terzo. Quarto tempo, invece, per la Mercedes di Lewis Hamilton davanti ad Alexander Albon con la Red Bull e all'Alpha Tauri di Daniil Kvyat. Più indietro, invece, l'altra 'Rossa' guidata da Sebastian Vettel che non va oltre l'ottavo tempo dietro a Pierre Gasly, precedendo la Racing Point di Lance Stroll e la McLaren di Lando Norris. 

Il Mondiale 2020

La Ferrari sul circuito di Sakhir ha vinto tre volte di fila dal 2006 al 2008 con Felipe Massa e tra i piloti in attività vi hanno vinto Kimi Raikkonen su Mclaren nella prima edizione, Sebastian Vettel su Red Bull nell'ultima e Lewis Hamilton su Mclaren nel 2010. Il record della pista in gara appartiene a Juan Pablo Montoya in 1'24"770 ottenuto nel 2005.

La classifica piloti - La classifica costruttori

Gp Turchia: rivivi la diretta delle libere