Lance Stroll parte in pole position nel Gp di Turchia (Ansa)
Lance Stroll parte in pole position nel Gp di Turchia (Ansa)

Istanbul, 14 novembre 2020 - Gran Premio di Turchia di Formula 1: le qualifiche del sabato - disputate sotto la pioggia - hanno regalato emozioni e spettacolo sovvertendo ogni pronostico. La pole position - la prima in carriera - è stata centrata dal pilota canadese della Racing Point Lance Stroll che ha preceduto Max Verstappen (Red Bull) e il compagno di squadra Sergio Perez. Si interrompe dunque il dominio Mercedes nelle pole position. Il campione del mondo Lewis Hamilton partirà dalla terza fila col sesto tempo. Addirittura ottavo Bottas. Malissimo le Ferrari fuori nel Q2: Vettel partirà 12° dalla sesta fila, Leclerc 14° dalla settima fila. L'ennesimo disastro.

Gp Turchia: orari e dove vederlo in tv

Buona prova di Antonio Giovinazzi con l'Alfa Romeo, che partirà dalla quinta fila al fianco di Valtteri Bottas. Stroll - il 101° pilota nella storia in pole e l'8° più giovane. Prima pole anche per la Racing Point, 40° team nella storia ad ottenerla - quindi partirà davanti a tutti domenica nella gara che inizierà alle 11.10 italiane.

Le strategie per la gara di domenica

Il quart'ultimo appuntamento del Mondiale 2020 potrebbe fornire a Lewis Hamilton il primo match-point per laurearsi campione del mondo per la settima volta. Un titolo mondiale che sembra comunque ormai messo in cassaforte per il pilota britannico.

La griglia di partenza

Prima fila 
01 - Lance Stroll (Can/Racing Point) 
02 - Max Verstappen (Ola/Red Bull) 

Seconda fila 
03 - Sergio Perez (Mes/Racing Point) 
04 - Alexander Albon (Tai/Red Bull) 

Terza fila 
05 - Daniel Ricciardo (Aus/Renault) 
06 - Lewis Hamilton (Gb/Mercedes) 

Quarta fila 
07 - Esteban Ocon (Fra/Renault) 
08 - Kimi Raikkonen (Fin/Alfa Romeo) 

Quinta fila 
09 - Valtteri Bottas (Fin/Mercedes) 
10 - Antonio Giovinazzi (Ita/Alfa Romeo) 

Sesta fila 
11 - Sebastian Vettel (Ger/Ferrari) 
12 - Charles Leclerc (Mon/Ferrari) 

Settima fila 
13 - Pierre Gasly (Fra/Alpha Tauri) 
14 - Kevin Magnussen (Dan/Haas) 

Ottava fila 
15 Carlos Sainz (Spa/McLaren) 
16 Lando Norris (Gb/McLaren) 

Nona fila 
17 Daniil Kvyat (Rus/Alpha Tauri) 
18 Romain Grosjean (Fra/Haas) 

Decima fila 
19 Nicholas Latifi (Can/Williams) 
20 George Russell (Gb/Williams) 

NOTE - Carlos Sainz penalizzato di tre posizioni per aver disturbato un altro concorrente in qualifica. Lando Norriz penalizzato di cinque posizioni per non aver rallentato a sufficienza in regime di bandiera gialla. George Russell penalizzato per cambio elementi del motore e anche di cinque posizioni per non aver rallentato a sufficienza in regime di bandiera gialla. 

Le parole

Quasi incredulo Lance Stroll: "Non ho parole, sono in stato di shock. Dopo le prove libere 3 c'erano tante incertezze, prima della qualifica non sembravamo tanti competitivi ma siamo davvero contenti". Deluso invece Max Verstappen, velocissimo sia venerdì che sabato: "Al momento sono un po' deluso, c'è la gara domani dove possiamo fare bene ma quando sei primo per tutto il tempo e arrivi secondo non è quello che vuoi. Ma i punti si assegnano domani e cercheremo di fare una buona gara". A terra Charles Leclerc: "Non ho spiegazioni, mi piace essere ottimista ma onestamente non capisco. Stamattina pioveva ma ero fiducioso con la macchina, in qualifica era un disastro e non riuscivo a rimanere in pista". Sebastian Vettel: "E' stato difficile per noi avere la giusta temperatura nelle gomme, penso che abbiamo provato tutto ma con qualche grado in piu' e' una macchina diversa. Credo che il passo domani sara' migliore di quello oggi, vediamo in gara".

Le classifiche: piloti - costruttori

Qualifiche: rivivi la diretta