Torino-Samp 2-2 (Ansa)
Torino-Samp 2-2 (Ansa)

Torino, 30 novembre 2020 - Torino e Sampdoria si affrontano allo Stadio Olimpico Grande Torino alla vigilia della Champions League per il penultimo match della nona giornata di Serie A. Belotti sblocca la partita al 25' su assist di Singo, i blucerchiati pareggiano in apertura di ripresa con Candreva. E' lo stesso esterno a servire un assist al bacio per Quagliarella al 63', quando l'attaccante dei genovesi porta momentaneamente in vantaggio i suoi con un destro al volo. Meitè pareggia nuovamente i conti al 77' di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo e fissa il risultato finale sul 2-2. Liguri che salgono a 11 punti in classifica, granata terzultimi a 6.

Torino-Sampdoria 2-2, rivivi la diretta

Calendario e risultati - Classifica  

Primo tempo 

Giampaolo schiera la difesa a tre e la coppia offensiva Zaza-Belotti. Ranieri sceglie il quadrato 4-4-1-1 con Verre alle spalle di Quagliarella. Il Gallo Belotti sblocca il match al 6', ma il VAR annulla tutto per posizione di offside. L'attaccante della nazionale italiana segna ancora, stavolta in maniera regolare, al minuto 25. Singo tiene vivo un pallone che sembrava destinato ad uscire in fallo laterale, penetra in area e serve sul secondo palo Belotti, che da quella posizione non sbaglia mai. 1-0 Torino prima della mezz'ora di gioco. La Sampdoria reagisce, prende ritmo e cerca di attaccare in maniera efficace. Quagliarella al 40' gira alto di testa e Candreva nel recupero ci prova con un diagonale di destro, ma la palla si spegne a lato.

Secondo tempo 

La Sampdoria rimette in equilibrio il risultato al 54'. Quagliarella controlla un pallone spalle alla porta, un rimpallo con Rincon innesca Candreva che si ritrova davanti a Sirigu e lo batte con un rasoterra potente. Il Toro, incapace di gestire il vantaggio, ritorna ad alzare il baricentro. Ricardo Rodriguez ci prova su punizione da circa venti metri, Audero copre bene il suo palo e devìa in angolo. Gli ospiti completano la rimonta al minuto 63: Candreva scucchiaia in area per Quagliarella, che al volo di destro segna un gran gol. Zaza sfiora il pari pochissimi secondi dopo, ma il portiere fa un miracolo e con un super riflesso salva i suoi. Al 77' Meitè si conquista un calcio d'angolo impegnando Audero e sugli sviluppi del corner stacca di testa all'incrocio dei pali. I granata firmano così il 2-2 in una gara ricca di ribaltamenti di fronte. I padroni di casa insistono. Verdi all'80' si inventa un tiro al volo da posizione quasi impossibile, Audero smanaccia e respinge ancora sul tap-in di Lyanco. Entrambe le formazioni cercano il gol vittoria, ma nessuna delle due riesce a spuntarla.

Tabellino

Torino (3-5-2): Sirigu; Bremer, Lyanco, Rodriguez (25'st Verdi); Singo, Meitè, Rincon, Linetty, Ansaldi (26'st Murru); Zaza, Belotti. In panchina: Rosati, Milinkovic-Savic, Izzo, Segre, Edera, Bonazzoli, Nkoulou, Kryeziu, Horvath, Buongiorno. Allenatore: Giampaolo (in panchina Conti).

Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida (1'st Tonelli), Ferrari, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal (1'st Adrien Silva), Jankto (1'st Damsgaard); Verre (1'st Gabbiadini); Quagliarella (37'st Ramirez). In panchina: Ravaglia, Letica, Rocha, Askildsen, Regini, La Gumina, Leris. Allenatore: Ranieri (in panchina Benetti). 

Arbitro: Doveri di Roma. 

Reti: 25'pt Belotti; 9'st Candreva, 18'st Quagliarella, 32'st Meitè. Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Tonelli, Lyanco, Ferrari. Angoli: 6-2. Recupero: 1'; 3'.

 

Leggi anche: Champions League, primo arbitro donna per Juve-Dinamo Kiev