Daniele Verde, l'autore del gol del pareggio dello Spezia (Ansa)
Daniele Verde, l'autore del gol del pareggio dello Spezia (Ansa)

La Spezia, 6 marzo 2021 - Spezia e Benevento si affrontano nel primo anticipo della 26esima giornata di Serie A. Gaich sblocca il risultato al 24' con la sua prima rete assoluta nel campionato italiano, ma i padroni di casa pareggiano nella ripresa con Verde, al minuto 71. I liguri sono anche sfortunati e colpiscono due volte la traversa, prima con Gyasi e poi con Erlic. Le squadre di Italiano e Inzaghi restano appaiate in classifica a quota 26 punti. 

Primo tempo

Italiano schiera un 4-3-3 con il tridente Gyasi-Nzola-Verde. Inzaghi sceglie il 4-4-2 con davanti Caprari e Gaich. Lo Spezia ha la prima grandissima chance per passare in vantaggio al 5'. Gyasi si porta sul fondo, mette davanti alla porta un pallone forte e teso che, deviato da un difensore, sbatte addosso a Nzola e termina a lato di mezzo metro. I liguri spingono e accompagnano l'azione con tutti gli effettivi. Bastoni al 18' sfrutta un rinvio sporco di Glik per calciare di mezzo esterno sinistro da fuori, la palla scorre vicino al primo palo ma si infrange sull'esterno della rete. A sbloccare il risultato è però il Benevento al 24': Gaich va in profondità, riceve dentro l'area in posizione defilata e rientra sul mancino, tagliando fuori l'intervento difensivo di Ricci. L'argentino colpisce sul primo palo e firma il suo primo gol in Serie A nella sua prima presenza da titolare. I padroni di casa tornano all'assalto nel finale di tempo. Verde prova la botta dai venti metri, Montipò si allunga e salva in angolo.

Secondo tempo

La ripresa è piuttosto equilibrata, con il Benevento che cerca di gestire il gol di vantaggio e lo Spezia che continua la sua caccia al pari. Gyasi va molto vicino a centrare l'obiettivo dopo dieci minuti, quando il suo colpo di testa colpisce in pieno la traversa. Dall'altra parte Improta prova a farsi vedere con una conclusione dalla distanza, che termina però distante dai pali presidiati da Zoet. I liguri realizzano l'1-1 al 71': Farias trova al centro Maggiore, a cui viene impedito di ribadire in rete da pochi passi; la sfera finisce però sul mancino di Verde, che a porta spalancata rimette in equilibrio le sorti del match. Lo Spezia colpisce la seconda traversa della propria partita al minuto 75. Stavolta è Erlic a staccare di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo e non trovare la rete per pochissimi centimetri.

Leggi anche: Juventus-Lazio, formazioni e dove vederla in tv