Luciano Spalletti (Ansa)
Luciano Spalletti (Ansa)

Napoli, 29 maggio 2021 - Dopo giorni di trattative, tra conferme velate, smentite e bluff (come quello di Sergio Conceicao), alla fine il Napoli il suo nuovo allenatore l'ha trovato: si tratta di Luciano Spalletti, ufficializzato come di consueto da un tweet di Aurelio De Laurentiis.

Il tweet di ADL

"Sono lieto di comunicare che Luciano Spalletti sarà il nuovo allenatore del Napoli a partire dal prossimo 1 luglio. Benvenuto Luciano, insieme faremo un grande lavoro": è con queste parole che il patron ha aperto l'era del tecnico di Certaldo, che nella tarda serata di ieri si è legato al club partenopeo fino al 2023 dietro pagamento di uno stipendio di 2,8 milioni a stagione. Adesso la palla passa a De Laurentiis, affinché accontenti il nuovo allenatore sul mercato per costruire il Napoli che sarà e archiviare definitivamente l'altalenante gestione di Gennaro Gattuso: le prime richieste di Spalletti sono arrivate ancora prima della firma e si tratta di Zaccagni, Zappacosta ed Emerson Palmieri, nomi che tra l'altro avrebbero incontrato la benedizione dello stesso patron.

Leggi anche - Napoli, alla scoperta del gioco di Spalletti