Inter-Samp 2-1 (LaPresse)
Inter-Samp 2-1 (LaPresse)

Roma, 17 febbraio 2019 - Anche senza Icardi, l'Inter supera la Sampdoria per 2-1 nel posticipo delle 18 della 24esima giornata di Serie A. Gabbiadini risponde a D'Ambrosio, Nainggolan segna la rete del definitivo 2-1. Poco prima del match, l'ad nerazzurro Beppe Marotta ha parlato dello spinoso caso del bomber argentino. "Non c'è mai stata tensione abbiamo preso una decisione, ma non è stata punitiva - ha detto -. Un avvicendamento che gli abbiamo motivato perché pensavamo che fosse un bene per tutti", ha aggiunto. E ancora: "I capifamiglia alle volte devono assumere decisioni antipatiche, ma è un percorso di crescita e rafforzamento anche di Icardi stesso". Poi la precisazione: "La decisione di togliere la fascia a Icardi non compromette il suo futuro all'Inter. Il contratto non centra proprio niente. Presenteremo una nostra proposta come giusto". Il numero 9 nerazzurro era presente in tribuna insieme alla moglie Wanda Nara. A fine partita Spalletti ha detto: "Ho gradito la presenza di Icardi a San Siro ma avrei gradito ancora di più se fosse venuto nello spogliatoio a festeggiare con i compagni una vittoria difficile e importante. Lui fa parte di questo gruppo e penso sia felice come noi". 

Il Torino resiste invece agli assalti del Napoli e il posticipo serale del San Paolo termina 0-0. I partenopei costruiscono tanto, soprattutto nel primo tempo, colpiscono un palo con Insigne, ma non riescono a sbloccare la gara, mentre il Torino rischia il colpaccio sul finire. La Juve allunga a +13. A chiudere il turno sarà il posticipo serale del lunedì Roma-Bologna.

LE ALTRE - Ad aprire le danze è stata Spal-Fiorentina finita 1-4, con un inedito Var grazie al quale l'arbitro Pairetto ha annullato il gol del vantaggio degli emiliani e concesso il rigore ai viola (da 2-1 si è passati dunque a 1-2).

Nelle partite delle 15 il Genoa ha battuto in rimonta la Lazio 2-1, decisivo il gol di Domenico Criscito nel recupero. Importante vittoria in chiave salvezza dell'Empoli che liquida 3-0 il Sassuolo, così come torna a respirare l'Udinese che supera di misura un Chievo ormai all'ultima spiaggia.

GLI ANTICIPI - La Juve resta salda in testa alla classifica di serie A (3-0 al Frosinone), il Milan consolida il quarto posto che vale la Champions (vincendo 2-1 in casa dell'Atalanta) e il Cagliari risolleva le sue sorti (2-1 al Parma) allontanandosi dal fondo classifica. Sono questi i verdetti dei tre anticipi del massimo campionato.

 

Serie A: risultati e classifica

Spal-Fiorentina 1-4, rivivi la diretta

Tabellino:

Spal (4-4-2): Viviano; Bonifazi, Cionek, Felipe (41' st Floccari); Lazzari (12' pt Murgia), Valdifiori (1' st Schiattarella), Valoti, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna. In panchina: Gomis, Poluzzi, Simic, Regini, Vicari, Dickmann, Costa, Paloschi, Spina. Allenatore Semplici 

Fiorentina (4-3-2-1): Lafont; Ceccherini (1' st Laurini), Milenkovic, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi (26' st Simeone), Fernandes (37' st Dabo), Veretout; Chiesa, Muriel, Gerson. In panchina: Terracciano, Brancolini, Norgaard, Pjaca, Hancko, Graiciar. Allenatore Pioli. 

Arbitro: Pairetto di Nichelino

Reti: 36' pt Petagna, 44' pt Fernandes, 34' st Veretout su rigore, 36' st Simeone, 43' st Gerson. 
Note - Ammoniti: Fernandes, Veretout, Biraghi, Fares, Cionek, Milenkovic, Schiattarella. Angoli: 3-10. Recupero: 3', 3'.

Empoli-Sassuolo 3-0, rivivi la diretta

Tabellino

Reti: Krunic (E) al 34', Acquah (E) al 36' pt, Farias (E) al 15' st.  
Empoli (3-5-2): Dragowski; Veseli, Silvestre, Dell'Orco; Di Lorenzo, Krunic (Ucan dal 43' st), Bennacer, Acquah (Brighi dal 33' st), Pasqual; Farias (La Gumina dal 22' st), Caputo.
All. Iachini.   
Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, Peluso, Rogerio; Duncan (Bourabia dal 1' st), Sensi, Locatelli; Brignola (Berardi dal 1' st), Babacar (Matri dal 31' st), Boga. All. De Zerbi.   Arbitro: Mariani di Aprilia.  Note: ammoniti Sensi (S), Berardi (E), Pasqual (E), Bourabia (S).

Genoa-Lazio 2-1, rivivi la diretta testuale

Tabellino

Reti: Badelj (L) al 44' pt, Sanabria (G) dal 30', Criscito (G) al 46' st.  

Genoa (4-3-3): Radu; Biraschi (Pereira dal 43' st), Romero, Zukanovic, Criscito; Lerager, Radovanovic (Pandev dal 12' st), Rolon; Lazovic (Bessa dal 1' st), Sanabria, Kouame.
All. Prandelli.   
Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu (Jordao dal 27' st); Marusic, Romulo (Lucas Leiva dal 19' st), Badelj, Cataldi, Lulic; Correa; Immobile (Caicedo dal 9' st).
All. Inzaghi

Arbitro: Banti di Livorno.  

Note: Ammoniti Patric (L), Romero (G), Badelj (L), Pandev (G), Criscito (G).

Udinese-Chievo 1-0, rivivi la diretta testuale

Il tabellino

Rete: 40' st Teodorczyk (U).  
Udinese (3-5-2): Musso; Opoku (dal 37' st Teodorczyk), Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, D'Alessandro (dal 21'pt Zeegelar); Lasagna, Okaka (dal 12' st Pussetto). A disp. Ingelsson, Micin, Ter Avest, Wilmot, Perisan, Nicolas.
All. Nicola.  
Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli (dal 45' st Pucciarelli), Bani, Barba, Jaroszynski; Rigoni, Leris (dal 28' st Schelotto), Hetemaj; Giaccherini; Stepinski (dal 25' st Meggiorini) Djordjevic.
A disp. Semper, Diousse, Tanasijevic, Cesar, Burruchaga, Grubac, Andreolli, Vignato, Kiyine.
All. Di Carlo.  

Arbitro: Valeri di Roma.  

Note: ammoniti Leris (C), Depaoli (C), Nuytinck (U), Fofana (U), Pussetto (U), Teodorczyk (U), Zeegelar (U).

Inter-Sampdoria 2-1, rivivi la diretta testuale 

Il tabellino

Reti: 73' D'Ambrosio (I), 75' Gabbiadini (S), 78' Nainggolan (I).  
Inter: Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Dalbert; Gagliardini (59' Joao Mario), Brozovic; Politano (68' Candreva), Nainggolan (88' Vecino), Perisic; Lautaro.
A disp. Padelli, Ranocchia, Asamoah, Borja Valero, Cedric, Miranda. All. Luciano Spalletti.

Sampdoria: Audero, Bereszynski (80' Sala), Andersen, Tonelli, Murru; Praet, Ekdal (80' Viera), Linetty; Saponara (74' Gabbiadini); Quagliarella, Defrel. A disp.: Rafael, Belec, Vieira, Bahlouli, Colley, Sau, Ferrari. Allenatore: Marco Giampaolo.  
Arbitro: Doveri.

Note: ammoniti D'Ambrosio (I), Perisic (I), Linetty (S), Skriniar (I).

Arbitro: Doveri di Roma
 

Napoli-Torino 0-0, rivivi la diretta testuale

Il tabellino

Napoli: Ospina; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejon (24' st Callejon), Allan, Fabian (25' st Verdi), Zielinski; Insigne, Milik. A disp. Meret, Karnezis, Verdi, Luperto, Mertens, Chiriches, Ghoulam, Diawara. All. Ancelotti.

Torino: Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Lukic, Rincon (10' st Meitè), Ansaldi (32' st Parigini), Aina; Berenguer (18' st Baselli); Belotti. A disp. Ichazo, Rosati, Zaza, Falque, Damascan, Bremer, Ferigra. All. Mazzarri.

Arbitro: Fabbri di Ravenna.

Note: ammoniti Rincon, Moretti, Aina (T), Insigne, Koulibaly, Allan, Hysaj, Malcuit (N).