Franck Ribery
Franck Ribery

Milano, 2 febbraio 2021 - Un colpo "alla Galliani": Franck Ribery al Monza è già più di un sogno. Il club del presidente Berlusconi continua a pensare in grande e, dopo lo sbarco di Mario Balotelli e Kevin Prince Boateng, il francese è diventato l'oggetto del desiderio numero uno per il prossimo mercato.

Galliani-Ribery, contatto già a gennaio

Adriano Galliani è già passato ai fatti. Secondo quanto riportato da France Football, durante la finestra di mercato invernale il direttore sportivo del Monza è entrato in contatto con l'entourage di Franck Ribery per effettuare il trasferimento. Un affare complesso da portare immediatamente in porto e che è stato dunque rimandato all'estate, quando l'ex Bayern Monaco sarà svincolato.

Ribery ha lasciato aperta una porta per il rinnovo con la Fiorentina, che però sembra lontano dai piani reali del calciatore. Il suo contratto in scadenza gli permette, già in questo momento, di prendere accordi con altre società per pianificare il suo futuro prossimo. I 38 anni da compiere ad aprile non spaventano il numero 7, che ha ancora voglia di giocare e di dimostrare il suo valore.

L'amicizia con Boateng e la promozione in A

 

Un fattore che potrebbe essere determinante nella scelta di Ribery è la grande amicizia con Kevin Prince Boateng. Il Boa ha scelto già qualche mese fa di cominciare l'avventura con il Monza, seguendo le orme e l'entusiasmo del duo Berlusconi-Galliani. Il ghanese avrebbe tanta voglia di giocare in attacco assieme al francese, ma c'è un altro elemento cardine che dovrà realizzarsi per far sì che l'affare si possa davvero concretizzare: la promozione in Serie A.

Ribery desidera ancora giocare tra i migliori, e l'eventuale permanenza in B del Monza gli toglierebbe lo stimolo per vestire la maglia dei lombardi. Attualmente il club è secondo nella serie cadetta, ma la promozione non è così scontata. Boateng e i suoi compagni avranno ora, forse, uno stimolo in più per centrare l'obiettivo finale. Mentre i tifosi già sognano il tridente Balotelli-Boateng-Ribery.

Leggi anche: Coppa Italia oggi, Inter-Juventus: formazioni e irario tv