Basket: Brindisi contro Reggio (Ciamillo)
Basket: Brindisi contro Reggio (Ciamillo)

Brindisi, 1 febbraio 2021 – La diciottesima giornata del campionato di Serie A di basket si chiude con il successo dell’Happy Casa Brindisi che riscatta il ko di pochi giorni fa in Champions League e piega 79-70 l’Unahotels Reggio Emilia che arrivava all’appuntamento dopo una settimana densa di impegni in FIBA Europe Cup, culminata con il passaggio alla seconda fase. Le chiavi del successo di Brindisi, che oggi era priva di un pezzo da novanta come D’Angelo Harrison, sono state la grande solidità difensiva e a rimbalzo. In attacco, invece, sono stati quattro i biancoblu finiti in doppia cifra, guidati da Nick Perkins (17 punti e 8 rimbalzi) e Darius Thompson (14 punti e 9 assist). A Reggio, costretta a lungo a inseguire, non sono invece bastati i 22 punti di Joshua Bostic e i 15 di Leonardo Candi.
 

La cronaca

Sul finire di un primo quarto giocato a ritmi non certo forsennati, Brindisi, pur faticando a trovare il bersaglio da oltre l’arco, ha tentato il mini allungo sfruttando l’ottimo momento di Perkins (10 punti nei 10’ iniziali) e portandosi a +5 (18-13). La fuga salentina è poi proseguita anche nella frazione culminando nel +12 suggellato da Kroubally (33-21). Sul più bello però la macchina dei biancoblu, rimasti anche senza Willis (out per tutti i 20’ finali), si è inceppata e Reggio, grazie all’energia di Sutton e ai canestri di Bostic e Candi è rientrata a -3 all’intervallo lungo (35-32). A inizio ripresa gli emiliani sono riusciti a coronare il loro inseguimento sul 37-37 e sul 43-43 ma poi è arrivata la veemente risposta di Brindisi che ha ripreso a correre e confezionato un 18-2 che ha fatto sprofondare a -16 gli uomini di Martino che poi nel finale sono riusciti solo a rendere meno amaro il passivo spingendosi al massimo fino al -6 ad una manciata di secondi dalla sirena finale.

Leggi anche - Basket Serie A, Trieste fa l'impresa in casa di Milano. Cantù vince il derby salvezza