Lunedì 15 Luglio 2024
MATTEO AIROLDI
Calcio

Milan-Empoli: probabili formazioni, orari e dove vederla in Tv

I rossoneri tornano in campo dopo il roboante successo in casa del Napoli

Pobega (ANSA)

Pobega (ANSA)

Milano, 6 aprile 2023 – Anticipo del venerdì per il Milan che, questa sera alle 21.00 (il match sarà trasmesso in diretta sia su DAZN che su Sky Calcio), affronterà a San Siro l’Empoli nel match valido per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A. Nel match di andata, giocato il 1° ottobre scorso, ad imporsi per 3-1 furono i rossoneri, i quali nei 33 precedenti contro i biancoazzurri hanno conquistato la vittoria in diciannove occasioni. Dieci sono stati invece i pareggi e 4 i successi empolesi, mentre a San Siro il Milan si è imposto per undici volte in sedici incontri. Mister Stefano Pioli, dopo il roboante successo ottenuto domenica scorsa in casa del Napoli, sembra intenzionato a riproporre, con un leggero turnover in vista dell’andata dei quarti di Champions League, il 4-2-3-1 che per due anni ha dato grandi certezze tattiche e brillantezza al gioco rossoneri prima del passaggio a vuoto nel mese di gennaio. A difendere i pali della porta rossonera ci sarà ancora Mike Maignan, il quale sarà protetto da una linea a quattro formata da capitan Davide Calabria, Malick Thiaw – in vantaggio su Simon Kjaer per sostituire l’infortunato Kalulu –, Fikayo Tomori e Theo Hernandez. In mediana, a far coppia con Sandro Tonali dovrebbe invece esserci Ismael Bennacer, il quale tornerebbe nella sua posizione consueta dopo l’ottima prestazione da trequartista con compiti di copertura al Maradona. La principale novità nello scacchiere rossonero sarà al centro del terzetto sulla trequarti, dove dovrebbe agire Tommaso Pobega e non Rade Krunic. Ai lati del giocatore di origini triestine ci saranno invece Alexis Saelemaekers e Rafael Leao, che con il ritorno al 4-2-3-1 sembra aver ritrovato la brillantezza dei giorni migliori. Partiranno quindi dalla panchina sia Junior Messias – che è guarito dall’infortunio muscolare rimediato contro il Tottenham – sia Brahim Diaz, uscito anzitempo domenica per un fastidio all’adduttore poi pienamente smaltito. In attacco non ci sono invece dubbi: il titolare sarà Olivier Giroud.

Le scelte di mister Paolo Zanetti

Opterà invece per un 4-3-2-1 il tecnico dell’Empoli Paolo Zanetti: a meno di sorprese, sarà ancora ancora ai box il portiere Vicario (fermo da inizio marzo per un infortunio al costato), il quale sarà ancora sostituito da Samuele Perisan. L’estremo difensore di San Vito al Tagliamento avrà davanti a sé un pacchetto arretrato composto – vista anche l’assenza di Lorenzo Tonelli – da Tyronne Ebuehi, Ardian Ismajli, Sebastiano Luperto e Fabiano Parisi. Il rumeno Razvan Marin dovrà invece presidiare il centrocampo con compiti di regia, mentre le mezzali saranno Jacopo Fazzini sulla fascia destra e Filippo Bandinelli sulla corsia mancina. Sulla trequarti toccherà al classe 2003 Tommaso Baldanzi il compito di rifornire di palloni invitanti le punte Francesco Caputo e Martin Satriano.

Orari e TV:

Match in diretta venerdì 7 aprile alle ore 21.00 su DAZN e Sky Sport (Canale 251)

Probabili formazioni:

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Thiaw, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, Pobega, Leão; Giroud. All. Pioli. Empoli (4-3-1-2): Perisan; Ebuehi, Ismajli, Luperto, Parisi; Fazzini, Marin, Bandinelli; Baldanzi; Caputo, Satriano. All. Zanetti.