18 dic 2021

Bologna-Juventus 0-2, Allegri: "Andremo avanti con questa rosa"

Le parole del tecnico bianconero, che sul mercato dice: "Bella vittoria, ma adesso non rilassiamoci"

francesco bocchini
Sport
Bologna's coach Sinisa Mihajlovic (R) and Juventus coach Massimiliano Allegri greet each other prior the Italian Serie A soccer match Bologna FC vs Juventus FC at Renato Dall'Ara stadium in Bologna, Italy, 18 December 2021. ANSA /SERENA CAMPANINI
Massimiliano Allegri con Sinisa Mihajlovic (Ansa)

Bologna, 18 dicembre 2021 - Missione centrata a Bologna per la Juventus, che strappa i tre punti e accorcia il distacco dalla zona Champions, complice il ko dell'Atalanta e lo scontro diretto di domani sera fra Milan e Napoli. Un passo avanti importante per la Vecchia Signora, arrivato grazie a un gol per tempo: prima quello di Morata, bravo nello spianare subito la strada ai suoi, poi quello di Cuadrado, a chiudere i conti su un campo non facile come il Dall'Ara. "Oggi i ragazzi direi hanno fatto bene sia la fase offensiva, anche se potevamo sicuramente sfruttare meglio alcune situazioni, che quella difensiva, perché tutti hanno collaborato - il commento a fine gara di Massimiliano Allegri - Poi rispetto a Venezia siamo entrati in campo meglio, anche se come gestione della palla non siamo andati bene, perchè abbiamo regalato due-tre palle al Bologna. Poi però direi che la squadra ha fatto una buona partita e credo sia una vittoria meritata. Però non è che adesso bisogna riabbassare la guardia. Abbiamo il Cagliari e all'orizzonte due mesi che saranno meravigliosi da giocare, con tanti scontri diretti a cominciare da quello con il Napoli fino ad arrivare agli ottavi di Champions League".

"Rosa ottima"

Una marcia in più potrebbe arrivare dal mercato? "La rosa della Juventus è ottima, bisogna lavorare con questi giocatori che possono solo crescere, in autostima, in convinzione e in voglia di raggiungere gli obiettivi. Quindi andremo avanti fino a giugno con questi, cercando di migliorare sul piano tecnico, tattico e sul piano dei risultati - sottolinea Allegri - Oggi è una bella vittoria che ci consente di tenere a tiro il quarto posto, però questo non ci deve far abbassare la guardia, perché poi martedì c'è da vincerne un'altra. Quando sei indietro sei costretto a fare questo. Nelle ultime cinque gare abbiamo preso solo un gol a Venezia, bisogna migliorare la fase realizzativa, però questo va fatto piano piano, è un percorso caratterizzato da tanti ragazzi giovani, qualcuno inesperto, soprattutto per raggiungere gli obiettivi. Ma sono molto contento di questa rosa, di questa squadra, ma sapevamo all'inizio che non fosse semplice arrivare fra le prime quattro e vincere lo Scudetto".

Leggi anche: Ronaldo compra il Cruzeiro

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?