Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
4 giu 2022

Italia-Germania: diretta. Dove vedere la Nations League in tv

Esordio a Bologna. Formazioni ufficiali: chance in attacco per Scamacca, che ha scavalcato Belotti nelle gerarchie. Ad Acerbi e Bastoni le chiavi del dopo Chiellini: solo panchina per Bonucci

4 giu 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
Italy's goalkeeper Gianluigi Donnarumma saves a shot from Germany's  Serge Gnabry   during the Uefa Nations League,group A3, soccer match Italy vs Germany at Renato Dall'Ara stadium in Bologna, Italy, 04 June 2022. ANSA /SERENA CAMPANINI
Italia-Germania, Donnarumma para Gnabry (Ansa)
Italy's goalkeeper Gianluigi Donnarumma saves a shot from Germany's  Serge Gnabry   during the Uefa Nations League,group A3, soccer match Italy vs Germany at Renato Dall'Ara stadium in Bologna, Italy, 04 June 2022. ANSA /SERENA CAMPANINI
Italia-Germania, Donnarumma para Gnabry (Ansa)

Bologna, 4 giugno 2022 - Archiviata, non senza strascichi, la disfatta contro l'Argentina nella Finalissima, il nuovo ciclo dell'Italia targata Roberto Mancini riparte dalla Nations League e in particolare dalla Germania, avversaria nell'ambito del match d'esordio del Gruppo 3 della Lega A nella gara in programma questa sera alle 20:45 al Dall'Ara di Bologna.

Chi è Gnonto: dall'Inter allo Zurigo. Perché lo chiamano il latinista del gol

Italia-Germania, le pagelle. Gnonto, che bella sorpresa

Italia-Germania, le formazioni ufficiali

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Acerbi, Bastoni, Biraghi; Frattesi, Cristante, Tonali; Politano, Scamacca, Pellegrini. Ct: Mancini
Germania (4-2-3-1): Neuer; Kehrer, Rudiger, Sule, Henrichs; Kimmich, Goretzka; Gnabry, Muller, Sané; Werner. Ct: Flick

Diretta

Orario e dove vederla in tv

Italia-Germania (fischio d'inizio alle 20:45) sarà trasmessa in diretta tv esclusiva e in chiaro dalla Rai sul canale Rai 1. Disponibile anche lo streaming sul portale RaiPlay.

Le ultime da casa Italia

Il dopo Chiellini partirà dalla coppia Acerbi-Bastoni: solo panchina quindi per Bonucci, uno dei pochi veterani rimasti a Coverciano dopo l'esodo che ha seguito la Caporetto con l'Argentina. Sono stati tanti a contendersi la palma di peggiore in campo in una disfatta senza appello: tra essi anche Belotti, rilevato da Scamacca, pronto a essere rifornito da Politano e Pellegrini. In mediana spazio a Tonali, Cristante e Frattesi, mentre in difesa, a protezione di Donnarumma, agiranno Florenzi, Acerbi, Bastoni e BiraghiS: per tutti l'obiettivo sarà abbattere la corazzata teutonica, che non perde dagli ottavi di Euro 2020, l'ultima isola felice della Nazionale di Mancini.

Leggi anche - Nazionale, Mancini verso le dimissioni? Tentazione Psg per il ct

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?