Denzel Dumfries
Denzel Dumfries

Milano, 3 luglio 2021 – Colpo a sorpresa dell’Inter? Niente Hecto Bellerin o Manuel Lazzari, il colpo di mercato sulla fascia destra in sostituzione di Achraf Hakimi sarebbe niente meno che Denzel Dumfries, titolare sia del Psv Eindhoven e dell’Olanda fresca eliminata agli Europei dalla Repubblica Ceca. A dirigere l’operazione Mino Raiola, agente da un anno del laterale olandese.

Dall’Olanda sicuri: Dumfries all’Inter

A lanciare l’indiscrezione sono stati direttamente i media olandesi, in particolare il capo redattore sport del Telegraaf Valentin Driessen nel corso della trasmissione De Oranjezomer. I giornalisti olandesi si dicono sicuri: Raiola sta portando Dumfries all’Inter: “Penso di sapere dove andrà Dumfries – le parole di Driessen – L’Everton lo aveva puntato forte ma Mino Raiola è vicino all’Inter e da quello che ho capito la destinazione è Milano. L’Inter ha le carte in regola per prelevarlo dopo la cessione di Hakimi, cercano un esterno destro e Dumfries ha le caratteristiche giuste”. Non sono note le possibili cifre e la formula, sul Transfermarkt il giocatore è valutato 16 milioni di euro, ma effettivamente il colpo a sorpresa appartiene a Marotta e Ausilio che avevano bisogno di un laterale di fisico e corsa al posto della freccia marocchina.

Classe 1995 e 124 partite con il Psv

 

Esterno puro, può giocare terzino, centrocampista, quinto di centrocampo, Dumfries ha nel Psv la sua casa principe con 124 partite in carriera e numeri di tutto rispetto con 16 gol e 20 assist. Classe 1995 ha segnato due gol ai recenti Europei contro Austria e Ucraina prima di essere eliminato agli ottavi dalla Repubblica Ceca. L’ultima stagione è stata con il ruolo della titolarità a destra con 2 gol e 6 assist in 30 partite di campionato. Per Dumfries anche esperienza internazionale con quasi 30 partite nelle coppe europee con la maglia del Psv tra Europa League e Champions League.

Leggi anche - Italia-Belgio 2-1, le pagelle