Leonardo Semplici ed Eusebio Di Francesco (Ansa)
Leonardo Semplici ed Eusebio Di Francesco (Ansa)

Verona, 14 settembre 2021 - Si sa, le prime partite della stagione di serie A sono il banco di prova degli allenatori e, se qualcosa non funziona, bisogna agire immediatamente. Sono due i primi nomi a salutare i rispettivi club: Eusebio Di Francesco lascia l'Hellas Verona, e il Cagliari congeda Leonardo Semplici. Pesano, in entrambi i casi, le posizioni in classifica dopo le prime tre giornate: il Cagliari è attualmente quart'ultima, il Verona addirittura penultima. I due allenatori hanno subìto le conseguenze di due false partenze di campionato. La decisione di mandare via Semplici è stata ratificata solo dopo la sconfitta casalinga subita il 12 settembre, quando il Genoa ha vinto contro i sardi per 3-2 in rimonta, anche se aveva già alle spalle un pareggio e una sconfitta netta contro il Milan. Ora si attendono le ipotesi su chi lo sostituirà questa domenica per la partita in trasferta a casa della Lazio. D'altro canto, il ct Di Francesco ha collezionato per la squadra veneta tre sconfitte una dopo l'altra contro Sassuolo, Inter e Bologna. Per lui è il terzo esonero nelle ultime quattro avventure da tecnico: nel marzo 2019 venne 'cacciato' dalla Roma, nel febbraio scorso dal Cagliari e adesso dal Verona. Nel mezzo, per la precisione nell'ottobre 2019, anche la rescissione con la Sampdoria. 

Il comunicato dell'Hellas Verona

"Hellas Verona FC comunica di aver sollevato Eusebio Di Francesco dall’incarico di allenatore della Prima Squadra - si legge nella nota diffusa dai veneti -. Il Club gialloblù ringrazia mister Di Francesco e il suo staff, nelle persone di Francesco Tomei, Stefano Romano, Giancarlo Marini e Franco Giammartino, per l’attività sin qui svolta". 

Toto-nomi per la panchina del Verona

Esonerato Di Francesco, la società gialloblù ha già preso contatti con i possibili sostituti. Il grande favorito è Igor Tudor, reduce dall'esperienza come assistente di Andrea Pirlo alla Juventus. Il croato in A ha già guidato per due volte l'Udinese: la prima nell'aprile 2018, quando venne chiamato per prendere il posto di Massimo Oddo. Nonostante la salvezza raggiunta, il club friulano non lo confermò, salvo poi riaffidarsi a lui nel marzo 2019. Altro giro, altra permanenza in A ottenuta. Stavolta confermato per la stagione successiva, Tudor venne tuttavia esonerato nel novembre 2019 a causa di un brutto avvio in campionato. Le alternative all'ex difensore portano a Rolando Maran e Beppe Iachini, che nello scorso torneo hanno guidato rispettivamente Genoa (fino a dicembre) e Fiorentina (fino a novembre e poi da marzo sino alla conclusione dell'annata).

Il comunicato del Cagliari

"Il Cagliari comunica di aver sollevato Leonardo Semplici dal suo incarico di allenatore della prima squadra - dice la nota del club sardo - contestualmente sono stati esonerati il vice allenatore Andrea Consumi, il preparatore atletico Yuri Fabbrizzi e i collaboratori tecnici Rossano Casoni e Alessio Rubicini. Arrivati al Cagliari lo scorso febbraio il mister e il suo staff sono stati tra gli artefici della rimonta salvezza della passata stagione: la società desidera ringraziarli per il lavoro sin qui svolto con serietà e massima professionalità augurando a tutti il meglio per il prosieguo della propria carriera".

Toto-nomi per la panchina del Cagliari

Spuntano i primi nomi per la sostituzione di Semplici. Il favorito sembra essere Diego Lopez, che a Cagliari ha già allenato due volte, oltre che essere stato una delle colonne da calciatore. Ma nelle ultime ore è salito alla ribalta il nome di Walter Mazzarri, mentre sembrano più lontani Ranieri, Iachini e Maran. Chiunque arriverà sarà il decimo allenatore sulla panchina della squadra sarda dal 2014, quando è iniziata la gestione Giulini.

Leggi anche: Allegri: "A Malmoe dobbiamo vincere"