13 set 2021

Bologna-Verona 1-0, Svanberg regala i tre punti ai rossoblù

Un gol dello svedese nel finale consegna la vittoria ai ragazzi di Mihajlovic

andrea trezza
Sport
Bologna's Mattias Svanberg (R) and Hellas Verona's Antonin Barak (L) in action during the Italian Serie A soccer match Bologna FC vs Hellas Verona FC at Renato Dall'Ara stadium in Bologna, Italy, 13 September 2021. ANSA /ELISABETTA BARACCHI
Mattias Svanberg in azione (Ansa)

Bologna, 13 settembre 2021 – Basta un gol di Mattias Svanberg a regalare la vittoria al Bologna. Un destro da fuori area all’angolino, che non lascia scampo a Montipò, e che consegna ai rossoblù altri tre punti. Bologna che rimane quindi imbattuto dopo le prime tre giornate e che sale a 7 punti in classifica, terza sconfitta consecutiva invece per il Verona che resta fermo a quota 0 punti insieme alla Salernitana.

Reti bianche al Dall'Ara 


Mihajlovic conferma Arnautovic in attacco e ritrova Soriano dopo la squalifica, Di Francesco deve fare a meno di Veloso, sorpresa Casale in difesa. La prima palla gol del match capita sul sinistro di Tameze: tiro troppo strozzato, dopo una deviazione blocca senza problemi Skorupski. Reazione del Bologna al 20’: sponda di Soriano per l’accorrente Svanberg, destro potente dello svedese che sibila il palo alla destra di Montipò. Alla mezz’ora altra grande chance per i rossoblù: triangolo al limite dell’area tra Arnautovic e Soriano, il capitano del Bologna incrocia il sinistro trovando il palo a negargli la gioia del gol. Ci prova anche Barrow dalla distanza al 34’: vola Montipò a deviare in corner. Al 45’ il Verona che sfiora il vantaggio: Faraoni pennella per Simeone che impatta di testa, palla a lato di un soffio con Skorupski immobile.

 

La decide Svanberg


La ripresa si apre con una ghiotta occasione per Simeone, che scippa Bonifazi e cerca di scartare Skorupski, bravo a non farsi superare e a sradicargli il pallone dai piedi. Passano pochi minuti e Barrow si divora il gol dell’10: corner insidioso battuto da Orsolini, dopo una mischia la palla capita sul sinistro dell’attaccante gambiano che spara malamente in curva da posizione favorevolissima. La partita cala d’intensità, fino all’80’: azione confusa tra Arnautovic e Dominguez che incespicano al limite dell’area, la palla diventa buona per Svanberg che piazza il destro all’angolino e porta in vantaggio il Bologna. Rossoblù che dopo un minuto sfiorano il gol del k.o. con Skov Olsen, ma il suo colpo di testa termina a lato di poco. All’87’ a fallire il match point è Arnautovic, che dopo un batti e ribatti in area di rigore spara in curva dal limite dell’area piccola. È l’ultima emozione al Dall’Ara, vince il Bologna 1-0.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?