Coronavirus, partite rinviate. Governo: ipotesi match a porte chiuse (Ansa)
Coronavirus, partite rinviate. Governo: ipotesi match a porte chiuse (Ansa)

Roma, 23 febbraio 2020 - Il Coronavirus minaccia lo sport. Nella 25esima giornata di Serie A sono state rinviate 4 partite a causa dell'emergenza che sta colpendo in particolare Lombardia, Veneto e Piemonte. Ma non si può navigare a vista e così sta prendendo forza l'ipotesi, al vaglio in queste ore del Governo in accordo con il Ministero dello Sport, Lega Serie A e Figc, di giocare alcune partite a porte chiuse nei prossimi giorni. La misura potrebbe servire sia per il recupero degli incontri saltati in questo turno, ma anche nel caso che l'emergenza continuasse.

Nella prossima giornata di campionato ci sarebbe in programma anche il big match Juve-Inter: domenica primo marzo all'Allianz Stadium, a Torino. Inoltre i nerazzurri in settimana, giovedì 27 febbraio, dovrebbero affrontare a San Siro il Ludogorets, per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Ma il calendario rende impossibili i rinvii e così restano due possibilità: disputare il match a porte chiuse o giocare in campo neutro. Decisioni che dovranno essere prese a Palazzo Chigi.  

Simone Inzaghi, reduce dal successo a Genova contro i grifoni, e con la sua Lazio a solo un punto dalla Juve capolista, è favorevole allo stop al campionato, ma non alle sfide a porte chiuse: "Credo sia giusto prendere precauzioni, fare prevenzione e cercare di capire il problema fermando il campionato perché non bisogna sottovalutare ciò che sta capitando", spiega il tecnico biancoceleste, che invece è contrario al'alternativa: "A porte chiuse non è la soluzione, i tifosi sono il sale del calcio. Dobbiamo vivere lo spettacolo con le tifoserie, oggi i nostri tifosi sono stati fantastici".

Questo il calendario degli appuntamenti calcistici da qui a fine stagione: 
 

25-26 febbraio Champions League 
27 febbraio Europa League 
29 febbraio/2 marzo Serie A 
4-5 marzo semifinale Coppa Italia, ritorno 
7-9 marzo Serie A 
10-11 marzo Champions 
12 marzo: ottavi di finale E.League, andata 
13-15 marzo Serie A 
17-18 marzo Champions (Juventus) 
19 marzo: ottavi di finale E.League, ritorno 
20-22 marzo Serie A 
4-6 aprile Serie A 
7/8 aprile: quarti di finale Champions, andata 
9 aprile: quarti di finale E.League, andata 
11 aprile Serie A 
14/15 aprile: quarti di finale Champions, ritorno 
16 aprile: quarti di finale E.League, ritorno 
19 aprile Serie A 
22 aprile Serie A 
26 aprile Serie A 
28/29 aprile: semifinali Champions, andata 
30 aprile: semifinali E.League, andata 
3 maggio Serie A 
5/6 maggio: semifinali Champions, ritorno 
10 maggio Serie A 
7 maggio: semifinali E.League, ritorno 
17 maggio Serie A 
24 maggio Serie A 
27 maggio finale Europa league 
30 maggio finale Champions.