Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
9 mar 2022

Champions ed Europa League, i risultati: clamorosa rimonta del Real sul Psg

La tripletta di Benzema spegne i sogni di Mbappé e Donnarumma, protagonisti nel bene e nel male. City ok con lo Sporting

9 mar 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
epa09813714 Real Madrid's David Alaba (L) and Paris Saint-Germain's Kylian Mbappe (R) react after the UEFA Champions League round of 16, second leg soccer match between Real Madrid and Paris Saint-Germain (PSG) in Madrid, Spain, 09 March 2022.  EPA/Sergio Perez
La delusione di Mbappeé, consolato da Alaba (AnsA)
epa09813714 Real Madrid's David Alaba (L) and Paris Saint-Germain's Kylian Mbappe (R) react after the UEFA Champions League round of 16, second leg soccer match between Real Madrid and Paris Saint-Germain (PSG) in Madrid, Spain, 09 March 2022.  EPA/Sergio Perez
La delusione di Mbappeé, consolato da Alaba (AnsA)

Roma, 9 marzo 2022 - Tra ritorno degli ottavi di Champions e andata dello stesso turno di Europa League, la giornata del calcio continentale è stata densa di eventi, di emozioni e di sorprese. I titoloni se li prende la rimonta del Real Madrid ai danni di un Paris Saint-Germain prima salvato e poi affossato da Donnarumma: in mezzo la rete dell'illusione francese firmata dal solito Mbappé, che stasera deve cedere lo scettro al connazionale Benzema, autore di una tripletta. Calma piatta invece tra Manchester City e Sporting Lisbona: i 5 gol di vantaggio accumulati dagli inglesi nella gara di andata giustificano il molto meno scoppiettante 0-0 maturato nel secondo round.
 

Champions League (ritorno ottavi di finale)

 

Real Madrid-Paris Saint-Germain 3-1 (61', 76', 78' Benzema - 39' Mbappé)

Donnarumma croce e delizia: il portiere della Nazionale, galvanizzato dalla rete del compagno di squadra Mbappé (in odore di un futuro proprio al Real), prima è protagonista di un volo fantastico che sventa un grande tiro a giro di Benzema e poi commette un gravissimo errore con i piedi che di fatto spiana la strada alla tripletta dell'attaccante di Carlo Ancelotti, che stacca il pass per i quarti grazie a una fantastica rimonta maturata tra il 61' e il 78', confermandosi uno specialista della Champions.

Manchester City-Sporting Lisbona 0-0

Il pokerissimo dell'andata firmato da Mahrez, Foden, Sterling e da una doppietta di Bernardo Silva di fatto rende il ritorno una semplice formalità che si tramuta in uno 0-0 senza grosse emozioni: l'unico sussulto della serata arriva al 47', quando Gabriel Jesus spinge la sfera nel sacco prima di vedere la sua prodezza annullata da una segnalazione di fuorigioco che non rovina la festa della banda Guardiola per il passaggio ai quarti.
 

Europa League (andata ottavi di finale)

 

Betis-Eintracht Francoforte 1-2 (30' Fekir - 14' Kostic, 32' Kamada)

Non riesce a sfruttare il fattore casa il Betis, che alla mezz'ora pareggia con Fekir la rete ospite firmata al 14' da Kostic salvo poi capitolare dopo appena 2' per mano di Kamada: alla fine la sconfitta di misura per gli spagnoli è anche una sorta di affare, visto che al 52' i tedeschi falliscono un rigore con Borré e, di conseguenza, la possibilità di vivere il ritorno degli ottavi con più tranquillità.

Porto-Olympique Lione 0-1 (59' Paquetá)

E' una vecchia conoscenza (e meteora) del calcio italiano, Paquetá, a risolvere al 59' il primo round tra Porto e Olympique Lione in favore degli ospiti, che tremano in pieno recupero, quando Mbemba gonfia la rete e fa esplodere il Dragao: la bandierina del fuorigioco cancella la gioia del pubblico di casa e salva i francesi, che si presenteranno alla gara di ritorno con un prezioso gol di vantaggio da proteggere.

Champions League 2022, la finale sarà a Parigi
 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?