Gian Piero Gasperini e Zinedine Zidane
Gian Piero Gasperini e Zinedine Zidane

Bologna, 15 marzo 2021 – Ultime quattro partite in programma per il ritorno degli ottavi di Champions League. Eliminata la Juve, l’Italia si aggrappa all’Atalanta che dovrà provare a vincere a Madrid, mentre la Lazio è di fatto eliminata dopo il 4-1 dell’andata contro il Bayern. In programma anche Chelsea-Atletico e City-Gladbach.

Real Madrid-Atalanta

All’Atalanta serve un mezzo miracolo, ma di chiuso non c’è nulla. Lo zero a uno dell’andata, con l’espulsione di Freuler che non ci sarà domani, è difficile da recuperare ma non impossibile. Alla Dea serve vincere con lo stesso risultato per i supplementari, oppure farlo con qualsiasi altro risultato grazie ai gol segnati in trasferta. Zidane si affiderà al consueto 4-3-3 con Vinicius, Benzema e Asensio in avanti. Gasperini sostituirà Freuler con Pasalic nel 3-4-1-2 che avrà Pessina a sostegno di Muriel e Zapata.

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Lucas, Varane, Nacho, Mendy; Modric, Valverde, Kroos; Vinicius, Benzema, Asensio. All. Zidane.

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti; Maehle, de Roon, Pasalic, Gosens; Pessina; Muriel, Zapata. All. Gasperini.

Si gioca martedì 16 marzo all’impianto Alfredo Di Stefano alle ore 21 con diretta a pagamento su Sky Sport 1, canale 201, e Sky Sport 252. Diretta in chiaro su Canale 5. In streaming su Sky Go e Mediaset Play.

 

Manchester City-Borussia Mochengladbach

Il City di Guardiola è vicino alla qualificazione ai quarti dopo lo zero a due ottenuto all’andata in trasferta. Dovrebbe essere quasi una formalità il passaggio del turno anche se occorrerà fare attenzione al talento offensivo del Borussia con Plea e Thuram. Per il tecnico spagnolo 4-3-3 con Mahrez, Sterling e Jesus davanti, Rose con il 4-2-3-1 con Lazaro, ex Inter, Stindl e Thuram dietro Plea.

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Ruben Dias, Laporte, Cancelo; Gundogan, Rodri, Foden; Mahrez, Gabriel Jesus, Sterling. All. Guardiola

Borussia Monchengladbach (4-2-3-1): Sommer; Lainer, Ginter, Elvedi, Bensebaini; Zakaria, Neuhaus; Lazaro, Stindl, Thuram; Plèa. All. Rose.

Si gioca martedì 16 marzo alla Puskas Arena di Budapest con diretta a pagamento su Sky Sport Football, canale 203, e Sky Sport 253. In streaming su Sky Go.


Chelsea-Atletico Madrid

E’ forse la sfida più equilibrata degli ottavi di finale. I blues ripartono dalla vittoria esterna per uno a zero contro i Colchoneros di Simeone, ma avranno Jorginho e Mount squalificati per il ritorno. All’Atletico serve una vittoria con due gol di scarto oppure vincere con qualsiasi risultato segnando dai due gol in su. Tuchel darà spazio al 3-4-3 con Pulisic, Werner e Giroud davanti. Simeone ha variato spesso modulo in stagione, ma dovrebbe giocare con il classico 4-4-2 con Felix e Suarez coppia offensiva.

Chelsea (3-4-1-2): Mendy, Azpilicueta, Christensen, Rüdiger, Hudson-Odoi, Kovacic, Kante, Alonso, Pulisic, Werner, Giroud. All. Tuchel.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak, Llorente, Savic, Felipe, Hermoso, Correa, Koke, Saul, Lemar, Joao Felix, Suarez. All. Simeone.

Si gioca a Stamford Bridge mercoledì 17 marzo alle 21 con diretta a pagamento su Sky Sport Football, canale 203, e Sky Sport 253. In streaming su Sky Go.

 

Bayern Monaco-Lazio

Sfida praticamente impossibile per la Lazio di Simone Inzaghi che dovrebbe vincere con 4 gol di scarto oppure con 3 ma segnando da 5 gol in su. Con l’1-4 si andrebbe ai supplementari. Da verificare se Inzaghi farà un po’ di turnover per concentrarsi sul campionato o se ci proverà fino in fondo. Spazio al 3-5-2 con Marusic e Lulic quinti di centrocampo, Caicedo-Immobile davanti. Flick deve gestire, ma difficilmente si priverà di Lewandowski come terminale offensivo supportato da Gnabry, Muller e Sané.

Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Sule, Boateng, Hernandez, Davies; Kimmich, Goretzka; Gnabry, Muller, Sané; Lewandowski. All.: Flick.

Lazio (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, Immobile. All.: Inzaghi.

Si gioca mercoledì a Monaco di Baviera alle ore 21 con diretta a pagamento su Sky Sport 1, canale 201, e Sky Sport 252. In streaming su Sky Go.

Leggi anche - Juve, Paratici su Ronaldo: "Ce lo teniamo stretto"