Pasalic segna due gol allo Spezia (Ansa)
Pasalic segna due gol allo Spezia (Ansa)

Bergamo, 12 marzo 2021 - L'Atalanta ospita lo Spezia al Gewiss Stadium di Bergamo per l'anticipo serale del venerdì di Serie A, valido per la 27esima giornata. La gara si sblocca nella ripresa con il gol di Pasalic al 53', a cui segue la rete di Muriel due minuti dopo. Ancora Pasalic firma la propria doppietta personale al minuto 72. Gli ospiti realizzano il gol della bandiera all'81' con Piccoli, che non basta però per riaccendere le speranze di rimonta. I bergamaschi salgono a 52 punti in classifica, alla pari con la Juventus terza. I liguri rimangono a 26, a +6 dalla zona retrocessione.

Atalanta-Spezia 3-1, rivivi diretta

La classifica - Risultati e calendario

Primo tempo

Gasperini schiera il solito 3-4-1-2 con Pasalic che appoggia Ilicic e Muriel in attacco. Italiano sceglie il 4-3-3 con Verde, Nzola e Gyasi nel tridente offensivo. La partita, come prevedibile sin dalla vigilia, è molto aperta e ricca di potenziali occasioni da una parte e dall'altra. Al 18' Ilicic non riesce a sfruttare al meglio un disimpegno fuori area del portiere dello Spezia, che regala il pallone all'Atalanta e lascia la porta vuota. Per sua fortuna Erlic è attento e decisivo nel respingere la conclusione dell'attaccante bergamasco. I liguri creano la chance più pericolosa al 30', quando Verde imbuca in verticale per Ricci, che con un diagonale dall'interno dell'area impegna Sportiello.

Secondo tempo

Il risultato si sblocca al 53'. Ilicic dal fondo mette in mezzo un ottimo pallone per Pasalic, che all'altezza del dischetto del rigore batte con un rasoterra preciso Zoet. Il raddoppio arriva poco dopo, al minuto 55, con un destro fantastico di Muriel. Lo Spezia concede ancora troppa libertà agli avversari, il colombiano si libera e da poco meno di sedici metri calcia a giro sotto l'incrocio dei pali. Gli ospiti faticano a farsi vedere negli ultimi metri, mentre il match conosce un periodo di stallo. Pasalic chiude la partita al 72': Zapata lo lancia in porta dopo un errore in impostazione di Ricci e in uno contro uno con l'estremo difensore il croato non sbaglia. Lo Spezia ha un sussulto all'81', quando un azione un po' confusa si conclude con l'assist di Estevez per Piccoli, che a due passi dalla porta ribadisce in rete. Zapata ha poco dopo la chance per il quarto gol, ma viene ipnotizzato dall'uscita del portiere.

Tabellino

Atalanta (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Palomino, Djimsiti(9'st Romero); Maehle, de Roon, Freuler, Gosens (46'st Ruggeri); Pasalic (47'st Pessina), Ilicic (21'st Malinovsky); Muriel (21'st Zapata). In panchina: Gollini, Rossi, Ghislandi, Caldara, Miranchuk, Kovalenko, Lammers. Allenatore: Gasperini. 

Spezia (4-3-3): Zoet; Vignali (22'st Acampora), Ismajli (35'st Chabot), Erlic, Marchizza; Sena, Ricci, Maggiore (22'st Estevez); Verde (35'st Farias), Nzola (35'st Piccoli), Gyasi. In panchina: Rafael, Bastoni, Terzi, Ferrer, Pobega, Galabinov, Agudelo. Allenatore: Italiano. 

Arbitro: Marini di Roma. 

Reti: 8'st e 28'st Pasalic, 10'st Muriel, 37'st Piccoli. NOTE: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Toloi, de Roon. Angoli: 5-3 per lo Spezia. Recupero: 1' pt; 4' st. 

Leggi anche: Napoli, poker di candidati per il dopo Gattuso