Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
20 giu 2022

Mercato Napoli, ipotesi maxi tesoretto dagli scontenti

Via Fabian Ruiz, Politano e Demme per un introito totale di 80 milioni: questo il piano di De Laurentiis per sbloccare le entrate

20 giu 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
Matteo Politano (Ansa)
Matteo Politano (Ansa)
Matteo Politano (Ansa)
Matteo Politano (Ansa)

Napoli, 20 giugno 2022 - Ricavare il gruzzolo necessario per il mercato in entrata tramite le cessioni degli esuberi o dei giocatori scontenti: è questo il sogno di ogni squadra e lo è anche del Napoli, che nel bel mezzo del caos rinnovi cerca di mettere ordine almeno per quanto riguarda le uscite.

Mercato Napoli, su Fabian Ruiz piomba la Juventus

Napoli, Lozano che fine ha fatto? Le ipotesi di mercato

Il caso Fabian Ruiz

Il caso più spinoso, ma anche potenzialmente più remunerativo, è quello di Fabian Ruiz, mai come ora lontanissimo dal rinnovo e, di conseguenza, dalla permanenza in azzurro: non potrebbe essere altrimenti, con la scadenza del contratto fissata al 30 giugno 2023. Per il club partenopeo quella alle porte sarà praticamente l'ultima sessione di mercato disponibile per non perdere a zero lo spagnolo, che di prolungare la propria avventura nel capoluogo campano proprio non vuole saperne. Un muro contro muro che potrebbe sfociare addirittura nella rottura completa, con tanto di rischio tribuna per colui che era (e tuttora è) uno dei centrocampisti più talentuosi del campionato. E anche più corteggiati: specialmente dalla Liga, la meta dei sogni di Fabian. I sogni però spesso, si sa, devono scontrarsi con la dura realtà: in questo caso da superare c'è lo scoglio Aurelio De Laurentiis, pronto a dare battaglia allo spagnolo sotto ogni aspetto. Dal prezzo dell'eventuale cessione alla cessione stessa: il patron, anche a costo di rimetterci parecchio dal punto di vista economico, ha voglia di usare il pugno duro soprattutto per creare un precedente per il futuro in vista di possibili casi analoghi.

I casi Politano e Demme

Non c'entra la questione rinnovo con i 'mal di pancia' di Matteo Politano e Diego Demme, desiderosi di cambiare aria per sentirsi finalmente al centro di un progetto: cosa che non accade più al Napoli. Per l'esterno pesano in particolare le scelte di Luciano Spalletti, che ha già dimostrato a più riprese di avere altre idee per le corsie laterali, relegando spesso in panchina un giocatore finito ora nel mirino del Valencia di Gennaro Gattuso. Sembra ancora più al capolinea l'avventura in azzurro di Demme, diventato praticamente l'ultima opzione del centrocampo, che sua volta potrebbe raggiungere in Spagna l'allenatore calabrese: un doppio pacchetto dal quale il Napoli potrebbe ricavare un bel tesoretto, destinato a lievitare in caso di partenza anche di Fabian Ruiz. Lo scenario più ottimistico ipotizza addirittura un gruzzolo di 80 milioni pronto a essere reinvestito per completare una rosa che a partire dall'alba di luglio rischia di avere parecchie caselle da riempire.Leggi anche - Inter, giorni decisivi per il ritorno di Lukaku

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?