20 feb 2022

Cagliari-Napoli, probabili formazioni e dove vederla in tv

Azzurri a caccia della vittoria che significherebbe aggancio al Milan e +2 sull'Inter

giusy anna maria d'alessio
Sport
Dries Mertens (Ansa)
Dries Mertens (Ansa)

Napoli, 20 febbraio 2022 - Vincere per dare ulteriore linfa al sogno scudetto sfruttando appieno le frenate di Inter e Milan: per farlo il Napoli, nella gara in programma lunedì 21 febbraio alle 19, deve battere a domicilio un Cagliari affamato di punti salvezza.
 

Le probabili formazioni

 

Cagliari (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Ceppitelli, Altare; Bellanova, Marin, Grassi, Dalbert, Lykogiannis; Pavoletti; J. Pedro. Allenatore: Mazzarri

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, M. Rui; Demme, F. Ruiz; Elmas, Zielinski, Ounas; Mertens. Allenatore: Spalletti

 

Orario e dove vederla in tv

 

Cagliari-Napoli (fischio d'inizio alle 19) sarà trasmessa in esclusiva da DAZN, la cui app è disponibile anche sui dispositivi TIMvision Box, Amazon Fire TV Stick, Google Chromecast, PlayStation 4/5 e Xbox (One, One S, One X, Series X e Series S).

 

Qui Napoli

 

Espugnare l'Unipol Domus per agganciare il Milan in vetta alla classifica e per portarsi a +2 sull'Inter, che ha ancora una partita in meno: uno scenario stuzzicante ma non così semplice a maggior ragione in una giornata in cui le prime della classe hanno frenato in toto. Specialmente se di mezzo c'è un Cagliari pronto a dare battaglia per uscire dalla zona retrocessione. A complicare ulteriormente i piani di Spalletti ci si mette un elenco degli indisponibili che torna sostanzioso: ai già assenti sicuri Lozano, Politano, Anguissa, Lobotka e Tuanzebe si è aggiunto nelle ultime ore capitan Insigne, appiedato da un fastidio muscolare. E' invece recuperato Osimhen, ma solo parzialmente: il nigeriano dovrebbe partire dalla panchina, con Mertens e Petagna in ballottaggio per un posto in un reparto avanzato completato da Elmas, Zielinski e Ounas. In mediana scelte a dir poco forzate data la disponibilità dei soliti Demme e Fabian Ruiz, con quest'ultimo a sua volta reduce dagli acciacchi del Camp Nou. In difesa invece ci sono abbondanza e certezze: tra i pali tornerà Ospina, protetto da Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly e Mario Rui.

 

Qui Cagliari

 

 

 

Il collaudato 3-5-2 del grande ex Mazzarri vedrà il tandem Joao Pedro-Pavoletti in attacco: riflettori puntati sull'italo-brasiliano, che in estate potrebbe finire proprio al Napoli. I quinti saranno Bellanova e Lykogiannis, con quest'ultimo insidiato da Baselli. In mediana toccherà invece a Marin, Grassi e Dalbert, con Goldaniga, Ceppitelli e Altare (in ballottaggio con Obert) a protezione di Cragno. Nessuna buona notizia dall'infermeria né da Nandez né da Lovato.Fiorentina-Atalanta 1-0: decide Piatek

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?