Mario Balotelli con la maglia della Nazionale italiana
Mario Balotelli con la maglia della Nazionale italiana

Roma, 17 novembre 2021 - Come rilanciare le sorti dell'Italia di Mancini alle prese con la difficile qualificazione per i Mondiali del Qatar 2022? Richiamando in nazionale Mario Balotelli. A dirlo è il fratello dell'ex attaccante di Inter, Milan e Nizza e adesso in forze all'Adana Demirspor allenata da Vincenzo Montella. 

Le 7 cose che adesso servono all'Italia

"E' stato accantonato troppo presto e non ho mai capito il perché - dice Enock Barwuah -. Contano i gol? Bene, lui in Francia ne ha segnati tantissimi, eppure non veniva preso ugualmente in considerazione. Su di Mario non si guarda ciò che fa in campo, ma altro e questo mi dispiace molto". Parlando a Notizie.com, il fratello di Super Mario insiste. "Con l'Italia ha sempre fatto benissimo - dice ancora -. Ci tiene da morire alla Nazionale. Non gioca con l'Italia da quattro anni eppure ha segnato più di tanti altri. Figuratevi se avesse giocato". 

Playoff Mondiali: come funzionano. Quando è il sorteggio e gli scenari per l'Italia

"Io penso che uno così andrebbe sempre chiamato, e non lo dico perché è mio fratello. Non farà mai quello che fanno Immobile e Belotti - aggiunge Enock Barwuah - . Non è uno che lavora così per la squadra. Ha altre caratteristiche. Ma può inventarsi il gol con una giocata in ogni momento. Per una squadra che fa così fatica a segnare, sarebbe l'ideale".

“Ha solo bisogno che qualcuno gli dia fiducia, ma in Italia si critica troppo chi gioca in attacco - commenta il calciatore ed ex concorrente del Grande Fratello Vip -.. Anche Immobile, che segna tantissimo, è finito nell’occhio del ciclone e per qualcuno non sarebbe il centravanti ideale dell’Italia. Figuratevi Mario. Tutti sarebbero pronti ad attaccarlo di nuovo. Ma io so quanto lui ci tenga all’Italia e alla maglia azzurra. Ecco perché spero che venga preso in considerazione”.

E se questo è il pensiero del fratello, i tifosi sono divisi. Sui social, dopo il pareggio con l'Irlanda del Nord, in molti si sono fatti sentire sui social chiedendo (anche con meme e post ironici) il ritorno di Balotelli in azzurro. C'è anche chi, però, di questa ipotesi non ne vuole nemmeno sentire parlare e commenta caustico: "Allora richiamiamo Pippo Inzaghi".