9 mar 2022

Eurocup: la Virtus si prende il derby con Venezia. Trento ko

I risultati delle italiane in Eurocup e FIBA Europe Cup. Sorride Reggio

Daniel Hackett, Mouhammadou Jaiteh
Umana Reyer Venezia - Segafredo Virtus Bologna
Eurocup 7Days 2021-2022
Venezia, 09/03/2022
Foto GiulioCiamillo / Ciamillo-Castoria
Hackett e Jaiteh (Ciamillo-Castoria)

Venezia, 9 marzo 2022 – Nel giorno dell’esordio in maglia bianconera di Daniel Hackett (8 punti), la Virtus Segafredo Bologna si prende il derby italiano del girone B di Eurocup battendo 83-72 l’Umana Reyer Venezia che è stata così superata in classifica dai felsinei che hanno però una gara in più. Autentico mattatore del match è stato un Mam Jaiteh capace di finire in doppia doppia con 24 punti, 12 rimbalzi e 41 di valutazione. In doppia cifra tra i bianconeri – costretti a rinunciare a Pajola e a fare i conti con i problemi fisici dopo appena 2’ di Marco Belinelli – anche un Milos Teodosic particolarmente ispirato nel terzo quarto. La partita – dopo un primo tempo chiuso a +8 da Bologna (37-29) – ha preso quota proprio nella terza frazione quando i bianconeri hanno scollinato la doppia cifra di vantaggio spinti dall’accoppiata Jaiteh-Teodosic. La Reyer non si è comunque data per vinta e, spinta da un super Theodore (18 punti), si è rimessa sulle tracce dei bianconeri mancando l’aggancio ed entrando nei 10’ finali sul -4 (56-59). Nella quarta frazione la Reyer ha però via via finito la benzina e la Virtus ha ripreso quota con Sampson e Hackett conducendo il successo in porto senza difficoltà.

Trento di nuovo ko. Vince Reggio Emilia



Sempre più fanalino di coda del girone A di Eurocup, invece, la Dolomiti Energia Trento che ha rimediato la nona sconfitta consecutiva in Europa perdendo 77-68 in casa dello Slask Wroclaw. Trai polacchi in grande spolvero Aleksander Dziewa (25 punti con 8/11 al tiro), Travis Trice (21 punti e 8 assist) e Kerem Kanter (10 punti e 12 rimbalzi). A Trento non sono invece bastati i 20 punti e 7 rimbalzi di Jordan Caroline. I tuschi hanno preso in mano l’inerzia del match dopo la pausa e Trento non è più riuscita, pur restando in scia, ad azzerare il gap. Infine, in FIBA Europe Cup è arrivata la vittoria della Unahotels Reggio Emilia di Michael Hopkins (13 punti e 10 rimbalzi) e Arturs Strautins (11 punti e 10 rimbalzi), che ha battuto a domicilio 71-68 il Legia Varsavia. Sotto 65-57 a 5’17” dalla fine, gli emiliani hanno piazzato un 14-3 di break mettendo il sigillo sulla vittoria con Hopkins.

Leggi anche - Basket, Serie A: Milano batte ancora Tortona, bene la Virtus Bologna e Brescia

MATTEO AIROLDI

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?