Carabinieri di Roma
Carabinieri di Roma

Roma, 19 dicembre 2021 - Si scava nella vita dell'operaio egiziano 48enne trovato morto ieri, con mani e piedi legati, in una intercapedine di un complesso di case popolari in via Morandi alla periferia di Roma. La notizia del ritrovamento del corpo è stata diffusa la notte scorsa.
Omicidio Fabrizio Piscitelli "Diabolik", la sorella: “Matrice mafiosa, mai avuto dubbi”

I Carabinieri della Compagnia di Montesacro stanno cercando di ricostruire se l'uomo abbia avuto recentemente problemi con qualcuno e come abbia trascorso le ultime ore di vita. Si indaga per omicidio a 360 gradi nel contesto in cui viveva la vittima. 
Nei prossimi giorni verrà effettuata l'autopsia che chiarirà le cause del decesso. 
Omicidio Tarquinia, spunta un sospettato per la morte del 50enne Dario Angeletti

Da un primo esame sembrerebbe che l'uomo sia morto nei giorni precedenti al ritrovamento. La sua scomparsa era stata denunciata lunedì. 
A trovare il corpo il fratello in una intercapedine vicino all'abitazione occupata abusivamente da entrambi e da due connazionali.
La Procura ha aperto un'inchiesta per omicidio, al momento senza indagati.
Roma, omicidio di Adrian Pascu sabato a Primavalle: indaga l'antimafia