Roberto Gualtieri
Roberto Gualtieri

Roma, 4 ottobre 2021 – Conte scarica la sindaca Raggi, a urne ancora aperte l’ex premier tenta di agganciarsi al carro di Gualtieri. Gualtieri? L'ho detto in campagna elettorale: è stato un mio ministro, abbiamo lavorato bene insieme, come anche con Zingaretti segretario del Pd durante il Conte 2. Abbiamo rispettato anche la loro proposta politica, per quanto mi riguarda”. Lo ha detto il presidente del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, a chi gli chiedeva se ci sarà il sostegno del Movimento 5 Stelle a Roberto Gualtieri al ballottaggio. "Sono proposte concorrenti rispetto a quella presentata da noi, ma le abbiamo rispettate". Sono parole pesanti quelle di Giuseppe Conte che, in vista del secondo turno, con una sfida tra tra centrodestra e centrosinistra, assumono il tono dell’apertura verso imminenti alleanze col Pd. Non è dello stesso avviso la prima cittadina pentastellata, che ha già annunciato: "Non darò indicazioni di voto, gli elettori non sono mandrie al pascolo"

Risultati elezioni Roma 2021 in diretta e i voti di lista

Più cauto, invece, Roberto Gualtieri, in cerca di confluenze anche con la sindaca sconfitta alle urne. Virginia Raggi e Carlo Calenda sono “due candidati forti che hanno personalità. Affrontiamo questa fase diversa in cui bisogna scegliere, con grande rispetto nei confronti degli elettori e dei due candidati”, ha detto Gualtieri, candidato sindaco di Roma per il centrosinistra, parlando nel suo comitato elettorale. “Saranno due settimane cruciali per Roma e per il suo futuro – ha aggiunto - per far rinascere la città, per farla funzionare, per farla diventare più pulita e curata. Siamo fiduciosi e ottimisti. Il successo di Primavalle, un seggio considerato perso e che invece abbiamo vinto ci fa ben sperare. Ci rivolgeremo a tutti gli elettori a partire da coloro che hanno votato per Calenda e Raggi. Anche a chi non è andato a votare". Comunali Roma, nuovi assetti politici: FdI traina il centrodestra, Calenda supera il Pd