Elezioni comunali 2018, urne aperte dalle 7 alle 23 (Newpresse)
Elezioni comunali 2018, urne aperte dalle 7 alle 23 (Newpresse)

Roma, 10 giugno 2018 - Sono chiusi i seggi alle elezioni comunali 2018 con cui si rinnovano i sindaci e i consigli comunali di 760 comuni (di cui 20 capoluoghi), più due municipi di Roma. In calo di 6 punti percentuali l'affluenza a livello nazionale. Per questa tornata di amministrative erano chiamati alle urne 6,7 milioni di italiani, circa un sesto dell'intero elettorato. A questi si aggiungono altri 290mila che rinnoveranno il Terzo e l'Ottavo della Capitale.

Elezioni comunali 2018, risultati in diretta

AFFLUENZA DEFINITIVA  - L'affluenza rilevata a urne chiuse è del 61,19% (Sicilia esclusa). In netto calo rispetto al 2013, quando era andato a votare oltre il 67% degli aventi diritto. Invertita dunque la tendenza riscontrata nella prima parte della giornata. 

L'AFFLUENZA ALLE 23 CITTA' PER CITTA' - Questa l'affluenza alle ore 23 nei capoluoghi chiamati al voto: Brescia 57,44%, Sondrio 58,03, Treviso 59,15 , Vicenza 55,79%, Imperia  62,78, Massa 62,22%, Pisa 63,08 %, Siena 47,78 %, Ancona 54,59 %, Teramo 67,18%, Terni 59,47%, Viterbo  62,97%, Avellino 71,19%, Barletta 66,05%, Brindisi 60,73%, Messina 64,98%, Catania 53,15%. 

L'affluenza definitiva per le elezioni nei municipi 3 e 8 di Roma è del 27,08%. 

AFFLUENZA ALLE 19 - Alle ore 19, secondo i dati del Viminale, aveva votato il 44,05% dei cittadini, e cioè il 4% in più rispetto al 2013 (40,03%). In Sicilia il dato si attestava intorno al 32% (Messina 47,34%%, Ragusa 41,50%, Siracusa 38,10%, Trapani 39,75%, Catania 36,09%). Le rilevazioni in questo caso vengono effettuate direttamente dalla Regione e non dal Viminale.  Nei Municipi III e VIII di Roma era intorno al 18,94% (nel Municipio III, zona Nomentano, l'affluenza è del 18,44% mentre nell'ottavo, zona Garbatella, leggermente più alta al 19,68%). 

AFFLUENZA ALLE 12 - Alle 12 i votanti erano al 19,82%, cinque punti sopra il 2013.

Elezioni comunali, qui l'affluenza comune per comune (Sicilia esclusa)

FOCUS / Le sfide principali, da Imola a Brescia

Voto disgiunto, cos'è e come funziona

Una bussola per il Governo - di BEPPE BONI

Per cosa si vota

Elezione comunali 2018, a che ora si sapranno i risultati

Marche - Emilia Romagna - Lombardia - Toscana

image

LO SCONTRO - Comincia la sfida ed è subito scontro. A innescare la miccia i due vicepremier Luigi Di MaioMatteo Salvini, accusati dalle opposizioni di aver rotto il silenzio elettorale. Il primo per un post pubblicato ieri su Facebook, il secondo per un tweet in cui scrive: "Buon voto a tutti i cittadini che oggi, fino alle 23, in oltre 700 comuni, hanno la fortuna di poter eleggere il proprio sindaco. Se poi arriveranno tanti voti per la Lega - dice in un tweet il ministro dell'Interno Matteo Salvini - sarà un bel segnale politico a chi fa cortei al grido di 'Salvini assassino' bruciando le nostre bandiere e una risposta chiara a tutti gli intellettualoni, giornalistoni, chiacchieroni e rosiconi della sinistra secondo i quali in 7 giorni avremmo già dovuto rimediare ai quasi 7 anni di governi del Pd #oggivotoLega". 

Ribatte subito via Twitter Maurizio Martina, segretario reggente del Pd. "Buon voto nei Comuni che scelgono il Sindaco. Abbiamo due vicepremier che anziché governare nell'interesse di tutti fanno propaganda fregandosene delle regole. Noi pensiamo alle comunità e alle persone capaci di garantire buona amministrazione con competenza e serietà #10giugno".

IL PUNTO - Si tratta di un test importante, seppur locale, per misurare il peso delle forze politiche dopo l'intesa di governo M5S-Lega. Queste due forze corrono separate, con la Lega ancora alleata di Forza Italia, mentre il Movimento - forte sul piano nazionale - si è spesso rivelato debole nelle sfide a livello comunale. Le elezioni comunali si svolgono in un giorno solo e i seggi restano aperti dalle 7 alle 23, dopo di che inizia lo spoglio. Per i comuni sopra i 15mila abitanti è previsto un eventuale ballottaggio, che si terrà il prossimo 24 giugno

Tra i Comuni dove si vota ci sono 20 capoluoghi di provincia (Ancona, Avellino, Barletta, Brescia, Brindisi, Catania, Imperia, Massa, Messina, Pisa, Ragusa, Siena, Siracusa, Sondrio, Teramo, Terni, Trapani, Treviso, Vicenza e Viterbo), sette dei quali (Ancona, Brescia, Catania, Messina, Siracusa, Terni e Vicenza) hanno più di centomila abitanti e uno è anche capoluogo di regione (Ancona). Proprio su questi verrà letto il dato politico: ben quindici sindaci uscenti sono di centrosinistra, due di centrodestra, uno solo dei 5 stelle e due espressione di liste civiche.

image

  • Codice Sconto Euronics

    Richiedi fino a 50€ di bonus TV con il codice sconto Euronics
  • Coupon Unieuro

    10€ buono Unieuro da applicare su tutto
  • Aliexpress Coupon

    Approfitta per risparmiare scegliendo i prodotti con Codice Promozionale Aliexpress nel Centro Coupon