Mercoledì 17 Luglio 2024
Il cantautore savonese parla del nuovo album e racconta: “Se non fossi arrivato a Milano forse non avrei continuato a fare musica. Che energia il palco del Mi Ami”

Tutti i colori di Sethu

Il cantautore savonese parla del nuovo album e racconta: “Se non fossi arrivato a Milano forse non avrei continuato a fare musica. Che energia il palco del Mi Ami”

di CRISTIANA MARIANI
Mungitori, trattoristi, agricoltori: mestieri duri, ma spesso pagati meglio di professioni moderne al limite della schiavitù come fattorini, rider, padroncini o magazzinieri vari. Questa è la prima puntata di un viaggio tra i lavori che italiani (e soprattutto milanesi) evitano ormai sempre di più

Lavori nei campi che nessuno vuol più fare

Mungitori, trattoristi, agricoltori: mestieri duri, ma spesso pagati meglio di professioni moderne al limite della schiavitù come fattorini, rider, padroncini o magazzinieri vari. Questa è la prima puntata di un viaggio tra i lavori che italiani (e soprattutto milanesi) evitano ormai sempre di più

di FABRIZIO LUCIDI E ANDREA FASANI
Un anno fa spuntò una tenda davanti al Politecnico di Milano. Era la tenda di Ilaria Lamera, studentessa fuorisede che voleva accendere i riflettori su un problema: Milano, città universitaria, rischiava di perdere i suoi studenti per colpa degli affitti alle stelle. Quella tenda divenne un simbolo, la scintilla di una protesta che si diffuse capillarmente in tutta Italia. Com'è andata? Cos'è cambiato da allora? Ne parliamo con lei

La protesta delle tende contro il caro-affitti, un anno dopo

Un anno fa spuntò una tenda davanti al Politecnico di Milano. Era la tenda di Ilaria Lamera, studentessa fuorisede che voleva accendere i riflettori su un problema: Milano, città universitaria, rischiava di perdere i suoi studenti per colpa degli affitti alle stelle. Quella tenda divenne un simbolo, la scintilla di una protesta che si diffuse capillarmente in tutta Italia. Com'è andata? Cos'è cambiato da allora? Ne parliamo con lei

di SIMONA BALLATORE
La storia della festa di inaugurazione della villa di Arcore nel dicembre del 1974, dei suoi imprevedibili risvolti giudiziari e del legame con il celebre delitto del marchese Camillo Casati Stampa

La prima volta di Silvio Berlusconi

La storia della festa di inaugurazione della villa di Arcore nel dicembre del 1974, dei suoi imprevedibili risvolti giudiziari e del legame con il celebre delitto del marchese Camillo Casati Stampa

di LUCA TAVECCHIO
Due alunni milanesi su tre hanno difetti visivi, spesso non corretti, che possono incidere sull’apprendimento. È quanto emerge dall’ultima ricerca “Ci vediamo a scuola“, che ha coinvolto 3.074 studenti delle scuole primarie e medie. Può essere colpa di un uso eccessivo dello smartphone? Ne parliamo con Idor de Simone, ricercatore di Scienze visive

Ma quindi, lo smartphone fa male agli occhi?

Due alunni milanesi su tre hanno difetti visivi, spesso non corretti, che possono incidere sull’apprendimento. È quanto emerge dall’ultima ricerca “Ci vediamo a scuola“, che ha coinvolto 3.074 studenti delle scuole primarie e medie. Può essere colpa di un uso eccessivo dello smartphone? Ne parliamo con Idor de Simone, ricercatore di Scienze visive

di SIMONA BALLATORE
Il canale milanese viene già considerato figlio di un dio minore, ma da quando vi è stata introdotta una zona a traffico limitato le presenze sono dimezzate e hanno chiuso sette locali

Chi ha ucciso il Naviglio Pavese?

Il canale milanese viene già considerato figlio di un dio minore, ma da quando vi è stata introdotta una zona a traffico limitato le presenze sono dimezzate e hanno chiuso sette locali

di FABRIZIO LUCIDI E ANDREA FASANI
Tranquilli, non parleremo di sport. E i pochi commenti tecnici saranno affidati a chi ne capisce davvero. La pallacanestro è solo la cornice che inquadra la parabola di un'impresa esaltante e la cifra umana di un personaggio, figlio di un'epoca che i milanesi sembrano avere dimenticato. Non proprio tutti, a dire il vero

Lotta Jura senza paura

Tranquilli, non parleremo di sport. E i pochi commenti tecnici saranno affidati a chi ne capisce davvero. La pallacanestro è solo la cornice che inquadra la parabola di un'impresa esaltante e la cifra umana di un personaggio, figlio di un'epoca che i milanesi sembrano avere dimenticato. Non proprio tutti, a dire il vero

di MAURO CERRI
Sullo sfondo di una Milano per vocazione votata al futuro e in continua evoluzione parleremo di luci e ombre dell’occupazione femminile, dei diritti delle donne e degli strumenti messi in campo dal Comune per sostenerli. Dialogo con Elena Lattuada, delegata del sindaco alle Pari Opportunità

Una Milano per le donne

Sullo sfondo di una Milano per vocazione votata al futuro e in continua evoluzione parleremo di luci e ombre dell’occupazione femminile, dei diritti delle donne e degli strumenti messi in campo dal Comune per sostenerli. Dialogo con Elena Lattuada, delegata del sindaco alle Pari Opportunità

di CECILIA DANIELE
Una parte importante della comunicazione passa dal proprio corpo, dal linguaggio del corpo ma i giovani sembrano non conoscerlo e, anzi, temerlo. Un'educazione sentimentale non può prescindere da un migliore rapporto con la propria fisicità e con la fisicità altrui

L’importanza di prendersi per mano

Una parte importante della comunicazione passa dal proprio corpo, dal linguaggio del corpo ma i giovani sembrano non conoscerlo e, anzi, temerlo. Un'educazione sentimentale non può prescindere da un migliore rapporto con la propria fisicità e con la fisicità altrui

di GIAMBATTISTA ANASTASIO
Nel suo attico milanese, durante le settimane più difficili della sua vita, l'imprenditrice digitale si è trincerata dietro una strategia sbagliata e pericolosa: mostrare ancora di più i suoi bambini. E come lei, tantissime mamme e papà. Ecco perché è arrivato il momento di fare marcia indietro e smettere di pubblicare i minori su internet. Una "rivoluzione" che può partire da Milano

Il caso Ferragni e la lezione da imparare: basta figli sui social

Nel suo attico milanese, durante le settimane più difficili della sua vita, l'imprenditrice digitale si è trincerata dietro una strategia sbagliata e pericolosa: mostrare ancora di più i suoi bambini. E come lei, tantissime mamme e papà. Ecco perché è arrivato il momento di fare marcia indietro e smettere di pubblicare i minori su internet. Una "rivoluzione" che può partire da Milano

di VALENTINA BERTUCCIO D’ANGELO
È la cronaca degli ultimi mesi a raccontare la difficoltà, in alcune relazioni, di comprendere e accogliere un rifiuto. Difficoltà che può sfociare in esiti anche violenti e origina spesso dall’infanzia e dall’adolescenza. Ne parliamo con Andrea De Giorgio, professore di Psicologia delle emozioni

Accettare un “no” all’interno di una relazione

È la cronaca degli ultimi mesi a raccontare la difficoltà, in alcune relazioni, di comprendere e accogliere un rifiuto. Difficoltà che può sfociare in esiti anche violenti e origina spesso dall’infanzia e dall’adolescenza. Ne parliamo con Andrea De Giorgio, professore di Psicologia delle emozioni

di GIAMBATTISTA ANASTASIO
Il mare è l’unica cosa che manca alla città. Quante volte lo abbiamo sentito ripetere. A inizio Novecento qualcuno pensò di portarcelo per davvero. Di quell'avveniristico progetto oggi resta solo il nome a una fermata del metrò, come a ricordarci – nero su bianco – un vuoto dalle origini remote che milanesi (e non) hanno provato più volte a riempire a modo loro

Il mare a Milano

Il mare è l’unica cosa che manca alla città. Quante volte lo abbiamo sentito ripetere. A inizio Novecento qualcuno pensò di portarcelo per davvero. Di quell'avveniristico progetto oggi resta solo il nome a una fermata del metrò, come a ricordarci – nero su bianco – un vuoto dalle origini remote che milanesi (e non) hanno provato più volte a riempire a modo loro

di MAURO CERRI
Prosegue il racconto della storia dell'Alfa del Portello, la fabbrica di auto che sfidò il primato di Torino. Negli anni Venti, Trenta e Quaranta dalle lotte del biennio rosso al fascismo, dalle vittorie in pista allo sforzo bellico per l'aviazione, all'Alfa lo Stato è il padrone assoluto. E Mussolini comanda su una fabbrica che la guerra finisce per distruggere

Il rosso e il nero. La politica e la guerra all'Alfa Romeo del Portello

Prosegue il racconto della storia dell'Alfa del Portello, la fabbrica di auto che sfidò il primato di Torino. Negli anni Venti, Trenta e Quaranta dalle lotte del biennio rosso al fascismo, dalle vittorie in pista allo sforzo bellico per l'aviazione, all'Alfa lo Stato è il padrone assoluto. E Mussolini comanda su una fabbrica che la guerra finisce per distruggere

di GUIDO BANDERA
Si avverte sempre di più la mancanza di un’educazione sentimentale che possa aiutare i ragazzi a vivere con più equilibrio i rapporti di coppia e ad affrontare con più consapevolezza un rifiuto. Ne parliamo con Andrea De Giorgio, professore di Psicologia delle emozioni

Chiamare le emozioni con il loro nome

Si avverte sempre di più la mancanza di un’educazione sentimentale che possa aiutare i ragazzi a vivere con più equilibrio i rapporti di coppia e ad affrontare con più consapevolezza un rifiuto. Ne parliamo con Andrea De Giorgio, professore di Psicologia delle emozioni

di GIAMBATTISTA ANASTASIO
Cuori pulsanti della movida cittadina, il Naviglio Grande e il Naviglio Pavese facevano parte di una gigantesca rete di canali che collegava grandi parti della Lombardia: percorrendo quelle acque si può riscoprire la storia milanese

Quello che non sapevi sui Navigli di Milano

Cuori pulsanti della movida cittadina, il Naviglio Grande e il Naviglio Pavese facevano parte di una gigantesca rete di canali che collegava grandi parti della Lombardia: percorrendo quelle acque si può riscoprire la storia milanese

di GIANCARLO RICCI
Con Paolo Bosisio, professore, attore, regista e preside del Collegio, seguitissima serie televisiva in onda su Rai2, scopriremo la scuola che cambia. Entreremo con lui nel suo liceo classico Berchet, che ha voluto premiarlo, e nelle aule dell'Università Statale. Il "preside" ci racconterà l'effetto Collegio, la passione per il teatro e la sua Milano, altrettanto cambiata

Un giorno da preside (del Collegio)

Con Paolo Bosisio, professore, attore, regista e preside del Collegio, seguitissima serie televisiva in onda su Rai2, scopriremo la scuola che cambia. Entreremo con lui nel suo liceo classico Berchet, che ha voluto premiarlo, e nelle aule dell'Università Statale. Il "preside" ci racconterà l'effetto Collegio, la passione per il teatro e la sua Milano, altrettanto cambiata

di SIMONA BALLATORE
Milano, la capitale economica e culturale d'Italia, è una città ricca di fascino e di mistero. Tra i suoi palazzi, le sue chiese e le sue piazze si nascondono storie di magia, di superstizione e di persecuzione, che hanno segnato la vita di molte donne accusate di stregoneria e condannate al rogo.

Le streghe a Milano: tra storia e leggenda

Milano, la capitale economica e culturale d'Italia, è una città ricca di fascino e di mistero. Tra i suoi palazzi, le sue chiese e le sue piazze si nascondono storie di magia, di superstizione e di persecuzione, che hanno segnato la vita di molte donne accusate di stregoneria e condannate al rogo.

di Giancarlo Ricci
Con Francesco Billari, demografo e rettore dell'università Bocconi, inquadriamo la città e i suoi quartieri: quale sarà il più giovane? Il più vecchio? Il più internazionale? Proveremo a disegnare la Milano del 2040 con le lenti della demografia, lo sguardo della piccola Maddalena e l'esperienza di Gianni Comiero, nato al Calvairate 83 primavere fa

Milano 2040: l'identikit della città del futuro

Con Francesco Billari, demografo e rettore dell'università Bocconi, inquadriamo la città e i suoi quartieri: quale sarà il più giovane? Il più vecchio? Il più internazionale? Proveremo a disegnare la Milano del 2040 con le lenti della demografia, lo sguardo della piccola Maddalena e l'esperienza di Gianni Comiero, nato al Calvairate 83 primavere fa

di SIMONA BALLATORE
Forse non tutti sanno che nella nostra bella città ci sono un sacco di luoghi "segreti" da scoprire e che mostrano una Milano davvero diversa e molto spesso raccontano storie e leggende che arrivano dal passato. In questa puntata vi suggeriamo un itinerario alla scoperta proprio di alcuni di questi tesori nascosti

La Milano segreta

Forse non tutti sanno che nella nostra bella città ci sono un sacco di luoghi "segreti" da scoprire e che mostrano una Milano davvero diversa e molto spesso raccontano storie e leggende che arrivano dal passato. In questa puntata vi suggeriamo un itinerario alla scoperta proprio di alcuni di questi tesori nascosti

di GIANCARLO RICCI
Più Letti
Autopromo
Autopromo
Magazine e Spettacoli
Autopromo
Qn Economia
Autopromo
Autopromo
Autopromo
Autopromo