Immagini di repertorio
Immagini di repertorio

Napoli, 24 settembre 2021 – Colpito da un colpo di arma da fuoco, un 18enne è finito in ospedale con una ferita alla caviglia. È successo questa notte ai Quartieri Spagnoli, gli inquirenti pensano si tratti di un agguato tra clan rivali. Il ragazzo è stato trasportato all'ospedale Pellegrini con una ferita sanguinante intorno alle 3.30 di stanotte.

Estratto il proiettile, il ferito si trova ora ricoverato in ortopedia. Le sue condizioni sono stabili: i medici gli hanno diagnosticato 30 giorni per la frattura ossea della caviglia sinistra. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia centro. Sono in corso le indagini per determinare dinamica dell'evento, al momento poco chiara, ora poco chiara e identificare eventuali responsabili.

Sono giorni roventi per le strade di Napoli, dove nelle ultime settimane si sono verificati diversi agguati nel sottobosco della camorra. La settimana scorsa, un altro 18enne è stato ferito a colpi di pistola a Volla. Il ragazzo era in auto con un amico minorenne quando è stato affiancato da un’altra vettura, un uomo gli ha scaricato addosso diversi proiettili, a ferirlo sono stati tre colpi: uno al braccio sinistro, uno all'addome e l'ultimo allo sterno. Sparatoria a Napoli, 25enne ucciso a colpi di pistola in un agguato nel quartiere dei clan