Sabato 23 novembre, pesante maltempo in arrivo
Sabato 23 novembre, pesante maltempo in arrivo

Roma, 23 novembre 2019 - L'Italia nella morsa del maltempo. Le previsioni meteo lo annunciavano GIà nei giorni scorsi e ormai ci sono pochi dubbi: oggisabato 23 novembre, arriva un ciclone di origine nordatlantica che si abbatterà soprattutto sul Centro-Nord della penisola, portando pesanti nubifragi. Due nuove perturbazioni guasteranno il weekend, mentre il mese di novembre, a una settimana dalla fine, ha già fatto segnare un record: nelle prime tre settimane la pioggia caduta è stata pari al normale quantitativo di tutto l'autunno.

Il team de iLMeteo.it avverte che proprio oggi sarà la giornata peggiore di questo fine settimana. Le ragioni sono da ricercare nel ciclone che si posizionerà sulla Sardegna, estendendo in modo istantaneo il suo influsso negativo su tutto il Nord e le regioni tirreniche.

Previsioni del tempo​​

(L'articolo prosegue sotto la mappa)

Attenzione a Liguria e Piemonte

Sul sito si legge che la perturbazione stazionerà per diverse ore sulle stesse zone, creando condizioni "potenzialmente molto pericolose" specie sulla Liguria di Ponente e sul Piemonte occidentale, "dove si eleverà il rischio di veri e propri nubifragi e di pesanti allagamenti", favoriti anche dalla fusione della neve dei giorni scorsi. Il bollettino prosegue segnalando un progressivo aumento dello Scirocco, che renderà il mar Tirreno e quello Ligure significativamente agitati.

Nel dettaglio, secondo gli esperti di 3bmeteo.com, le piogge in Piemonte saranno abbondanti sul basso Piemonte tra Langhe e Monferrato e sull'alto Piemonte tra Torinese settentrionale, Biellese e Verbano, dove si potranno raggiungere picchi anche superiori ai 100mm nelle 24 ore. In Liguria invece, i fenomeni più intensi sono attesi tra Genovese occidentale e Savonese.

Le allerte meteo

Per questo in Liguria da oggi è prevista l'allerta rossa. Allerta arancione in quasi tutta l'Italia settentrionale. E' allarme in Veneto per il rischio piena del Po, mentre Venezia torna a guardare con ansia i bollettini del Centro Maree, che annunciano per sabato alle 8.15 un picco di 115 centimetri, seguito alle 20.50 da un altro picco di 110 centimetri.

Neve sulle Alpi

Sempre secondo 3bmeteo.com, sono attese anche copiose nevicate sulle Alpi a quote inizialmente superiori a 800/1000m ma con limite neve in rialzo anche oltre i 1500m in serata. 

La situazione prevista per sabato (3bmeteo.com)

Sardegna e Toscana

Gli esperti del meteo completano il quadro parlando di tempo instabile su Sardegna e Toscana "con piogge e temporali in estensione graduale in giornata a Umbria e Lazio". Il ciclone non risparmierà nemmeno il Sud: nello specifico sono previsti peggioramenti sulla Sicilia, "con fenomeni forti tra il pomeriggio e la sera", ma anche rovesci e temporali in intensificazione su Campania e Calabria.

Il maltempo continua anche domenica

Quanto a domenica 24 novembre, è già assodato che il maltempo continuerà a spadroneggiare sul nostro Paese, spostando però il tiro in particolare sulle regioni del Sud, dove aumenterà l'allerta per il rischio concreto di eventi alluvionali.

Previsioni meteo sabato 23 novembre

Nord Ovest
Tempo pessimo su tutte le regioni, con rischio di nubifragi in particolare tra Piemonte e ponente Ligure. In arrivo nevicate dai 1000/1400 metri. Previsti 11-12° al massimo a Milano e Torino.

Nord Est
Maltempo diffuso ovunque, con rovesci molto abbondanti soprattutto sul Triveneto e neve sopra i 1500 metri. Fenomeni in attenuazione verso sera. Massime intorno a 14° a Venezia e Bologna.

Centro
Piogge incessanti fin dal mattino su Sardegna e Toscana, poi nel pomeriggio peggioramenti anche in Lazio, con violenti acquazzoni. Altrove molto nuvoloso, ma più asciutto. Attesi 18° a Firenze e Roma.

Sud e Isole
Partenza tranquilla con mix di nuvole e sole su gran parte delle regioni. A seguire peggioramenti su Campania, coste ioniche e Sicilia, dove si preannuncia già la possibilità di nubifragi. Clima mite, con circa 20° a Napoli, Bari e Palermo.