Neve in arrivo (Ansa)
Neve in arrivo (Ansa)

Le previsioni meteo di domani, domenica 24 gennaio, confermano che il maltempo caratterizzerà anche la seconda metà del weekend. L'irruzione dell'ennesima perturbazione atlantica di questo fine settimana causerà infatti una nuova ondata di precipitazioni, che interesserà l'Italia anche lunedì.

Zona arancione e spostamenti fuori Comune: ciaspolate sì o no?

Il team de iLMeteo.it scrive che domenica le piogge si abbatteranno sulle regioni di Nord Est (ma con miglioramenti nel pomeriggio) e su tutto il Centro Sud. In particolare, nelle ore centrali della giornata i fenomeni potrebbero risultare molto intensi sulle aree del basso Tirreno, con la comparsa di locali nubifragi in Campania e Calabria. Contestualmente i venti di Libeccio continueranno a soffiare in modo impetuoso, dando vita a mareggiate sulle coste tirreniche e ioniche. La neve cadrà inoltre su parte delle Alpi e un po' su tutti gli Appennini, arrivando verso sera anche a quote collinari. Rimarranno più a margine della turbolenza atmosferica solo i settori di Nord Ovest, dove il tempo risulterà in prevalenza soleggiato.

Per quanto riguarda la prossima settimana, gli esperti di 3BMeteo anticipano che lunedì 25 gennaio la perturbazione si concentrerà su Nord Est ed Emilia prima e sulle regioni tirreniche poi, con rovesci fino alla Sicilia e neve in collina sulla dorsale tosco-emiliana. Da martedì 26 la situazione dovrebbe tornare più stabile per via della rimonta dell'alta pressione, che sarà però accompagnata dall'afflusso di aria fredda settentrionale, foriera di qualche occasionale nevicata anche a bassa quota.

Le previsioni meteo nel dettaglio di domenica 24 gennaio

Nord Ovest
Qualche nevicata sui rilievi più occidentali a quote via via più basse, per il resto tempo soleggiato. Probabili nebbie in pianura al mattino. Temperature massime: 10° a Genova, 9° a Torino e 7° a Milano.

Nord Est
Cielo molto nuvoloso con forti precipitazioni su Triveneto ed Emilia Romagna, in attenuazione nel pomeriggio. Più sereno sui rilievi alpini. Temperature massime: 5° a Bolzano, 9° a Venezia e 8° a Bologna.

Centro
Maltempo diffuso su tutte le regioni, con temporali specie sul versante tirrenico. Neve sugli Appennini dai 1000-1200 metri in su. Al pomeriggio qualche miglioramento in Toscana e Sardegna. Temperature massime: 15° a Cagliari, 12° a Firenze, 13° a Roma.

Sud e Isole
Cielo coperto al mattino con precipitazioni sparse. Al pomeriggio instabilità in aumento sul basso Tirreno fino alla Sicilia, con rischio di nubifragi su Campania e settori centro-settentrionali della Calabria. Mareggiate sulle coste esposte ai venti di Libeccio. Temperature massime: 13° Napoli, 12° a Bari, 15° a Palermo.