Previsioni meteo, torna la nebbia (foto di archivio Ansa)
Previsioni meteo, torna la nebbia (foto di archivio Ansa)

Milano, 9 novembre 2018 - E' un autunno sempre più anomalo. E le previsioni meteo per i prossimi giorni sono la conferma. Nonostante le piogge che continuano a bagnare il Piemonte e la Liguria (dove si registrano nuovi danni e disagi), la pressione comincia ad aumentare. Sarà una nuova svolta sul fronte meteo: da lunedì 12 novembre l'alta pressione conquisterà tutto il paese, dando inizio - dice ilmeteo.it - a una fase stabile e spesso soleggiata: l'estate di san Martino. Il team del sito avvisa che nel corso del weekend le piogge continueranno a insistere sul Nord Ovest, ma meno intensamente, sabato colpiranno anche la Sicilia e Domenica la Calabria ionica.

Il ritorno delle nebbie

Durante la prossima settimana tempo stabile su tutto il Paese, con sole prevalente al Centro Sud, Isole maggiori, nebbia anche fitta al Nord Est dove il cielo si presenterà spesso coperto al mattino. Temperature in aumento, soprattutto le massime e in particolar modo dove splenderà il sole, con valori fino a 22-23 gradi al Sud. Antonio Sanò, direttore di ilmeteo.it, avvisa che l'estate di san Martino durerà almeno tutta la prossima settimana. Al momento sembra che soltanto dopo domenica 18 novembre si prevede un cambiamento della circolazione atmosferica con l'arrivo di aria più fredda dai quadranti orientali e temperature via via più basse e consone con il periodo.

Risalita dello zero termico a 4.000 metri

Anche il Centro Epson Meteo dice che la prossima settimana si conferma il rinforzo dell'alta pressione africana, dapprima sul Mediterraneo, poi anche sull'Europa centrale in una classica configurazione persistente a 'omega' che determinerà condizioni di tempo prevalentemente stabile per diversi giorni, accompagnato da un ulteriore aumento delle temperature e un conseguente rialzo dello zero termico che tornerà, come nei mesi estivi, fino a quote intorno ai 3.500-4.000 metri.

Accumuli importanti in Liguia

Sabato si intensificano le piogge sulle regioni di Nord Ovest, soprattutto dal pomeriggio su alto Piemonte e alta Lombardia. Il Centro Epson segnala però che in Liguria l'insistenza di rovesci anche temporaleschi potrebbe dare luogo ancora ad accumuli importanti, che si andranno a sommare a quelli già di rilievo caduti nelle giornate precedenti. Instabilità in aumento anche in Calabria e Sicilia, con rischio di temporali localmente forti sull'isola e nel sud della Calabria. Da segnalare al mattino e nelle ore notturne la presenza di foschie dense e nebbie nella Val Padana orientale e nelle valli del Centro. Altrove non mancheranno schiarite anche ampie. Temperature quasi stazionarie. Insiste lo Scirocco sui mari di Ponente e sulla Sicilia.

Domenica cielo nuvoloso o grigio su gran parte del Nord, in Toscana e sulle zone ioniche, ma con parziali schiarite sulle Alpi occidentali. Ancora qualche pioggia o rovescio al Nord-Ovest, sull'alta Toscana, sulla Calabria e sulla Sicilia orientale. Sul resto del Centro Sud e in Sardegna tempo stabile con ampi spazi di sereno. Temperature con valori ovunque oltre la norma. Insistono ancora venti di Scirocco al Sud e in Sicilia.

Il weekend secondo 3bmeteo.com