Previsioni meteo, freddo fino all'Epifania (foto iStock)
Previsioni meteo, freddo fino all'Epifania (foto iStock)

Roma, 3 gennaio 2020 - Sì, arriverà aria più fredda. No, non arriverà la neve (al massimo precipitazioni molto scarse). Le previsioni meteo confermano dunque l'arrivo di correnti polari, ma non danno spazio a ipotesi di precipitazioni. Sarà comunque una Befana 'ghiacciata' in molte regioni italiane. IlMeteo.it spiega che il campo anticiclonico, che ha assicurato tempo stabile durante larga parte delle festività, verrà temporaneamente scalfito dall'irruzione di venti freddi. 3bmeteo.com sottolinea che "sarà un passaggio di correnti artiche scandinave molto veloce che evolverà rapidamente verso la Grecia e la Turchia ma avrà le sue conseguenze soprattutto in termini di temperature, che scenderanno di diversi gradi".

Il canale meteo di Quotidiano.net

Giù le temperature fino all'Epifania

Domani, sabato 4 gennaio - dice ilMeteo.it -, sarà una giornata con pochissime precipitazioni, attese soltanto tra Liguria e Toscana e, in serata, sulle coste campane e calabresi tirreniche. Bel tempo sul resto d'Italia con nebbie locali in pianura padana. Dalle prime ore di domenica 5 gennaio arriveranno invece venti gelidi di origine polare che colpiranno principalmente il medio Adriatico e il Sud. Il tempo peggiorerà su Abruzzo, Molise, Calabria meridionale e Sicilia settentrionale con qualche rovescio o locale temporale. La neve potrà cadere a quote collinari sugli Appennini, ma sarà davvero occasionale. Sereno altrove ma le temperature scenderanno anche sensibilmente al Sud e sul medio Adriatico. Secondo ilmeteo.it, lunedì 6 gennaio, giorno dell'Epifania, sarà infine "una giornata molto fredda, caratterizzata da venti settentrionali che soffieranno ancora moderati o forti sul basso Adriatico e al Sud. Il tempo risulterà prevalentemente soleggiato. Temperature molto fredde al Sud con valori sotto la media del periodo di 5-7 gradi, di notte gelate diffuse sia al Nord sia al Centro Sud".

Freddo e cielo sereno

In linea l'analisi di 3bmeteo.com sul tempo dei prossimi giorni. Per la giornata di domenica - affermano gli esperti - al Nord è previsto bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi, locali addensamenti e neve sulle Alpi di confine orientali. Al Centro variabilità e qualche sporadico piovasco sull'Abruzzo, precipitazioni nevose in Appennino a quote anche basse. Secondo i metereologi al Sud ci sarà variabilità lungo l'Adriatico, in Appennino e sul basso Tirreno con sporadici fenomeni nevosi in serata fino a quote collinari. Le temperature saranno in calo a partire dal pomeriggio. Nel lunedì della Befana i cieli saranno in prevalenza sereni o poco nuvolosi, salvo foschie o banchi di nebbia sulla Pianura Padana centro occidentale, specie nelle ore serali e notturne. Condizioni di bel tempo nel Centro con qualche annuvolamento sull'alta Toscana e lungo l'Adriatico. Nel Meridione al mattino sull'Appennino arriveranno fiocchi di neve fino a quote basse tra Basilicata e Calabria, qualche piovasco sull'alto Jonio calabrese. Dal pomeriggio del 6 gennaio più sole ovunque. I mari saranno molto mossi.

Un folle gennaio

Comunque poi tornerà l'alta pressione, con temperature sopra la media. "Credevamo di aver superato la fase critica - commenta Metegiornale.it -, ovvero il bivio stagionale, invece no. Non siamo ancora arrivati. Probabilmente ci arriveremo a metà gennaio, ma nel frattempo dovremo fare i conti con un'alta pressione più o meno invadente". Il sito parla di "aria mite in tutta Europa". Nei prossimi giorni gli aggiornamenti.

Le previsioni meteo di sabato nel dettaglio

Nord Ovest
Locali banchi di nebbia sulla Pianura Padana, in via di soluzione nel pomeriggio; per il resto cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso. Previsti 11° a Milano e 12° a Torino.

Nord Est
Tempo per lo più soleggiato su tutte le regioni, con qualche nebbia mattutina in pianura. Maggiore nuvolosità sulle Alpi Atesine, con possibili fioccate verso sera. Attesi 9° a Venezia e 11° a Bologna.

Centro
Nuvolosità diffusa su tutti i settori, con qualche pioggia occasionale sulla Toscana. Altrove clima asciutto e spazio per schiarite. Massime intorno ai 14-15° a Firenze e Roma.

Sud e Isole
Nubi in aumento sul basso Tirreno, accompagnate da sporadici piovaschi. In serata cielo sempre più coperto anche in Puglia. Soleggiato nelle restanti regioni, con 14° a Bari e 15° a Palermo.