L'Algarve è una delle mete più economiche del mondo
L'Algarve è una delle mete più economiche del mondo

Per aiutarci a programmare i prossimi viaggi con un occhio al portafogli, l'agenzia inglese Post Office ha pubblicato il suo Holiday Costs Barometer 2019. Prendendo in esame 42 mete turistiche fra le più popolari del mondo, l'indagine ha calcolato il costo medio di otto prodotti di largo consumo durante una vacanza, in modo da farsi un'idea di dove è possibile spendere di meno.

Il paniere comprende una bottiglia d'acqua, un caffè, una bibita, una birra, una cena per due persone incluso vino della casa, un calice di vino, una crema solare e un repellente per insetti (i prezzi indicati sotto sono già stati convertiti in euro per comodità). L'indagine lascia fuori alcuni fattori che però possono fare la differenza fra una vacanza abbordabile e una che richiede un budget più impegnativo, in particolare il costo del volo e del pernottamento.

LE DESTINAZIONI PIÙ ECONOMICHE
Avete mai pensato alle spiagge della Bulgaria? Stando al barometro, la località balneare di Sunny Beach sul Mar Nero è la meta più conveniente fra tutte quelle prese in considerazione: per una birra si spendono 0,66 euro, per la cena di coppia 30,77 euro, e in totale, sommando gli otto prodotti, 40,41 euro.

Con 50,72 euro segue Marmaris in Turchia, dove in particolare l'acqua costa pochissimo: 0,18 euro. Terza la regione dell'Algarve in Portogallo: i prezzi sono ragionevoli in modo uniforme, ma spiccano per convenienza il vino (1,29 euro al calice) e il caffè (0,72 euro).

LE DESTINAZIONI PIÙ COSTOSE
La più cara fra le mete europee della lista risulta Sorrento, con un totale di 133,49 euro, penalizzata soprattutto dalla cena: 105,14 euro. Ma le destinazioni più esose, secondo Post Office, in assoluto sono Abu Dhabi (189,15 euro totali, con oltre 6 euro per un caffè e quasi 14 per un bicchiere di vino) e Mahé alle Seychelles: 205,11 euro in totale, con 144 euro per la cena come spesa più alta.

Sul sito di Post Office potete vedere tutti i costi nel dettaglio.

LE 10 METE DOVE SI SPENDE MENO
1. Sunny Beach, Bulgaria – 40,41 euro
2. Marmaris, Turchia – 50,72 euro
3. Algarve, Portogallo – 56,20 euro
4. Città del Capo, Sudafrica – 59,89 euro
5. Costa del Sol, Spagna – 60,69 euro
6. Tokyo, Giappone – 62,30 euro
7. Mombasa, Kenya – 62,66 euro
8. Praga, Repubblica Ceca – 63,78 euro
9. Paphos, Cipro – 73,09 euro
10. Bali, Indonesia – 77,93 euro


Leggi anche:
- Viaggio di vino: i 10 itinerari enologici del 2019
- Viaggi: le mete di tendenza per i millennial nel 2019
- Le 50 spiagge più belle del mondo secondo gli esperti di viaggi