Le vigne del Beaujolais, in Francia
Le vigne del Beaujolais, in Francia

Per molti viaggiatori ormai una vacanza senza buon vino non è una vacanza completa. L'enoturismo attira sempre più appassionati, che scelgono le loro mete anche, se non soprattutto, in base a quante bottiglie memorabili potranno gustare. E visto che i consigli di chi ne sa sono sempre graditi, il sito specializzato Wine Enthusiast ha stilato la sua lista delle 10 destinazioni più interessanti e originali per gli amanti del vino nel 2019, corredate di consigli su cantine, ristoranti, posti dove dormire e cose da fare e da vedere.

DALL'ITALIA ALLA TASMANIA
Le proposte spaziano per tutto il mappamondo, dall'Italia agli antipodi. Nel nostro paese la meta prescelta quest'anno è il lago di Garda, già splendido di per sé, che in più offre una varietà di delizie enologiche di alto profilo: dal Bardolino con le sue DOC e DOGC (compreso l'ottimo Chiaretto) al Lugana, fino al bianco di Custoza.

Dall'altra parte del mondo, la Tasmania dispensa scenari suggestivi e remoti, ancora poco battuti dal turismo di massa, e vini che godono di un apprezzamento sempre maggiore: metodi classici, bianchi e rossi a base di Riesling, Chardonnay, Pinot Nero e Syrah.

LE ALTRE METE PER GLI AMANTI DEL VINO
Fra le località europee su cui puntare, Wine Enthusiast suggerisce poi il Beaujolais in Francia, celebre per i suoi rossi, oppure la regione di Lavaux in Svizzera sulle rive del lago di Ginevra, patria di una viticoltura eroica su terrazzamenti scoscesi da cui nascono bianchi pieni e minerali a base di Chasselas.

E ancora, Salonicco in Grecia, una bella città di mare dove gustare i vini prodotti sulle colline dell'entroterra con vitigni locali come Malagousia, Assyrtiko e Xinomavro, e Lisbona, capitale dal fascino senza tempo e luogo perfetto per bere gli ormai rari vini di Colares, gli spumanti di Óbidos e i rossi di Alenquer.

A chiudere la lista delle destinazioni enoturistiche del 2019, la Temecula Valley in California, la città di Seattle e i suoi dintorni, la valle del Maipo in Cile e, curiosamente, Bangkok, uno degli epicentri asiatici dell'enogastronomia dove il vino è popolarissimo; oltre alle bottiglie che convergono qui dai principali paesi produttori del mondo, esiste anche una scena emergente di cantine locali tutta da scoprire.

Qui potete leggere nel dettaglio tutti i consigli di Wine Enthusiast.


Leggi anche:
- Arriva il vino unicorno (rosa, non rosé)
- Le cinque tendenze di viaggio che vedremo nel 2019
- TripAdvisor: Italia prima al mondo nell'offerta di emozioni