Il progetto per il nuovo arco - Foto: Svetozar Andreev, 2018. All rights reserved
Il progetto per il nuovo arco - Foto: Svetozar Andreev, 2018. All rights reserved
La Finestra Azzurra era il monumento naturale più iconico delle isole maltesi, che ogni anno richiamava frotte di turisti. Nel 2017 il gigantesco arco naturale è crollato privando l'isola di Gozo del suo simbolo, ma ora esiste un progetto che al tempo stesso vuole commemorare la perdita e diventare una nuova attrazione: un monolite di acciaio con la stessa forma e le stesse dimensioni della Finestra. L'idea è opera dell'architetto russo Svetozar Andreev.

LA SCOMPARSA DELLA FINESTRA AZZURRA
Composto di pietra calcarea, l'arco si era formato grazie all'azione erosiva del mare e del vento. Negli ultimi anni aveva mostrato segni di cedimento sempre più evidenti, con il crollo di rocce dalla parte inferiore dell'arcata e dal pilastro che la sosteneva. L'8 marzo 2017 una violenta mareggiata gli ha inferto il colpo di grazia, facendo collassare definitivamente la Finestra nelle acque sottostanti.

Oltre che popolare fra i turisti, la Finestra Azzurra era spesso utilizzata come sfondo per film, telefilm e pubblicità: è comparsa ad esempio in 'Scontro di titani' (1981) e 'Montecristo' (2002), e nella scena del matrimonio di Daenerys e Khal Drogo nella prima stagione de 'Il trono di spade'.

LA NUOVA FINESTRA AZZURRA
Nel progetto di Andreev, battezzato The Heart of Malta, l'arco risorgerà in una moderna struttura ricoperta di superfici in acciaio a specchio, inseguendo l'obiettivo di una ambiziosa fusione fra modernità e scenario naturale.

Sarà collegata alla terraferma da un ponte che permetterà ai visitatori di raggiungere la balconata panoramica. Al suo interno ospiterà uno spazio espositivo dedicato alla storia millenaria di Malta: 5mila metri quadrati distribuiti lungo un percorso a spirale di cinque piani.

Andreev ha sottoposto il suo disegno alle autorità dell'isola e lo ha diffuso pubblicamente attraverso testate giornalistiche e siti di settore. Il magazine Malta Today ha condotto un sondaggio sul progetto, a cui si è dichiarato favorevole il 68% dei votanti. Vedremo davvero l'arco di acciaio nel mare di Gozo?


Leggi anche:
- Cosa fare a La Valletta, capitale europea della cultura 2018
- Le 50 spiagge più belle del mondo secondo gli esperti di viaggi
- Viaggio a Malta sulle orme di Caravaggio: due tesori da non perdere