Sabato 20 Aprile 2024

Pagelle Grande Fratello, il passato ritorna ma ne avremmo fatto volentieri a meno

Vecchie ruggini e altrettanto vecchi amori nella semifinale del reality show andata in onda giovedì 21 marzo

Greta Rossetti e Giuseppe Garibaldi nella semifinale del Grande Fratello

Greta Rossetti e Giuseppe Garibaldi nella semifinale del Grande Fratello

Durante la puntata di giovedì 21 marzo del Grande Fratello, ovvero la semifinale del reality show condotto da Alfonso Signorini, è successo di tutto. Una serie di eliminazioni mai viste nelle ultime settimane e anche l’ufficializzazione di quasi tutti i finalisti. Ecco le pagelle della serata.

Simona Tagli: voto Minima spesa, massima resa. Il suo è l'ingresso a una finale di un talent show più immeritato e immotivato degli ultimi decennti. Non ha fatto nulla per giustificare la sua vicinanza alla vittoria. Per questo è la vera assoluta vincitrice morale di questo Grande Fratello.

Il nuovo scontro Anita Olivieri-Beatrice Luzzi: voto Vuoto cosmico. Stiamo ancora parlando dell'idiosincrasia fra loro due? Idiosincrasia peraltro nota, arcinota, stranota e supernota dal primo giorno di messa in onda del reality show. In confronto a loro, io sono meno polemica. E ho detto tutto.

Giuseppe Garibaldi: voto Ma simpatico de che? Non perde occasione per vantarsi della propria ignoranza e per dimostrare di non aver capito nulla del gioco. Tanto che ride solo Alfonso Signorini. Da martedì non dovremo più vedere questi siparietti. Che imbarazzo. Prende l’eliminazione con sportività. E infatti piange. D’altro canto, l’unico concorrente che nelle passate puntate si è autovotato per bene due volte un pochino più degli altri credeva di poter meritare la finale. Mirko Brunetti: voto Cillian Murphy. Nel senso di grande attore. Finge di essere incredibilmente in tensione per le sorti di Perla Vatiero al televoto. Guardacaso, si fa pure notare mentre vota per lei con lo smartphone in studio. D’altro canto, come diceva il guru Maccio Capatonda, so’ soldi. Greta Rossetti: voto Vai a vedere che la madre alla fine ha ragione. Lei ha la stessa determinazione e gli stessi nervi d’acciaio di un crème caramel. Qualsiasi cosa succeda, rimane sempre impassibile in un angolo. E ovviamente porta avanti la storia con Sergio D’Ottavi. Almeno per le prossime ore.

Letizia Petris: voto Ah ma c’era?. “Avrei voluto essere in nomination per tornare da Paolo” commenta delusa dopo aver scoperto di dover rimanere nella casa, udite udite, per addirittura altri tre giorni. Ha capito anche lei di non essere mai stata al centro del gioco. Alla buon’ora.

Cesara Buonamici: voto Pienah. “Potete scegliere di fare un aperitivo con Rebecca o con Cesara, chi volete?” chiede il conduttore Alfonso Signorini ai concorrenti. “Io avrei anche un tg da condurre” se ne tira subito fuori la giornalista. Che evidentemente torna ad essere una di noi dimostrando di non poterne più di questa imbarazzante pantomima. Cesara, tieni duro.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro