Lunedì 15 Luglio 2024
CONTENTS
Spettacoli

Kylie Minogue, nuovo album in arrivo

Il nuovo progetto della pop star australiana uscirà il 22 settembre e s’intitolerà ‘Tension’

Kylie Minogue

Kylie Minogue

Uscirà il 22 settembre il nuovo album di Kylie Minogue dal titolo ‘Tension’. È il primo progetto della cantante australiana dall’uscita di ‘Disco’ del 2020. L’artista pop lo ha descritto come un mix di “riflessione personale, abbandono del club e malinconia”.

L’album

Minogue ha spiegato che ha cominciato ‘Tension’ “con una mente aperta e una pagina vuota”, nel senso che, rispetto agli ultimi due suoi progetti discografici, questa volta non c’era un vero e proprio tema. L’obiettivo di Kylie, come ha dichiarato lei stessa, era quello di celebrare la libertà e l’individualità in ogni brano.

La tracklist

Molte delle tracce che troveremo in ‘Tension’ sono prodotte e scritte da Minogue insieme al suo abituale collaboratore Richard Stannard detto ‘Biff’ e da Duck Blackwell, che aveva collaborato anche per ‘Disco’. L’artista ha detto che realizzare il nuovo album le è stato d’aiuto per navigare a vista in tempi difficili e celebrare l’hic et nunc, il presente. Ecco di seguito le tracce di ‘Tension’: ‘Padam Padam’ (singolo pubblicato a Maggio 2023) ‘Hold on to Now’ ‘Things We Do for Love’ ‘Tension’ ‘One More Time’ ‘You Still Get Me High’ ‘Hands’ ‘Green Light’ ‘Vegas High’ ‘10 Out of 10’ ‘Story’  

Biografia

‘Tension’ sarà il sedicesimo album di Kylie Minogue, che ha alle spalle trent’anni di carriera. Il suo brano più conosciuto è il singolo ‘Can't Get You Out of My Head’ del 2001, contenuto nell'album ‘Fever’ dello stesso anno (circa 12 milioni di copie vendute a livello internazionale). Il nome completo dell’artista è Kylie Ann Minogue. Compie gli anni il 28 maggio. È nata nel 1968. È originaria di Melbourne, Victoria, Australia. Da parte del padre ha origini irlandesi, anglosassoni da parte della madre.

Bambina prodigio

La carriera della diva è iniziata molto presto. Infatti la Minogue aveva appena 11 anni quando ha debuttato sul piccolo schermo in Australia, tentando inizialmente col canto insieme alla sorella Danii. Tuttavia in seguito per un po’ di tempo l’artista è passata alla recitazione. Nel 1986 è diventata famosa per la soap opera ‘Neighbours’, che nel cast delle varie stagioni ha avuto anche Russell Crowe e Natalie Imbruglia.

Il debutto

Gli esordi discografici risalgono al 1988 con l'album ‘Kylie’, mix di pop adolescenziale e musica dance. Il primo singolo, di poco precedente, è stato ‘I Should Be So Lucky’. I tabloid hanno cominciato presto a occuparsi di lei anche per il suo aspetto attraente. Nel 1990 ha cambiato immagine, proponendosi in modo più sexy e maturo a partire dal suo terzo album, ‘Rhythm of Love’.

La svolta

Nel 1996 Minogue ha avuto successo duettando con Nick Cave in ‘Where the Wild Roses Grow’, conquistando il pubblico per il contrasto spontaneo tra la sua immagine dolce e innocente e la sua grinta e potenza al microfono. È poi seguito un periodo “indie” con ‘Impossible Princess’ e ‘Light Years’.

Il successo

L’esplosione di popolarità è arrivata per la star australiana con l’album ‘Fever’, il più noto dei suoi dischi, apprezzato anche per il tocco futuristico e avanguardistico che l’artista ha saputo dare con riferimenti alla fantascienza e a un regista come Stanley Kubrick. Uno dei motivi di popolarità e apprezzamento di ‘Fever’ è stato il fatto che la sua uscita sia stata anticipata dal singolo ‘Can't Get You Out of My Head’, che si è affermato come il brano di maggiore successo del 2001. L’anno seguente Minogue ha fatto un cameo in ‘Moulin Rouge!’ di Baz Luhrmann con Nicole Kidman ed Ewan McGregor. Al cinema aveva debuttato qualche anno prima, nel 1994, in ‘Street Fighter’.

La malattia

Dal 2005 al 2007 la Minogue si è ritirata temporaneamente dalle scene. A maggio 2005, durante un tour, la cantante ha annunciato di essere malata di tumore al seno allo stadio iniziale, ricevendo il supporto dei propri fan e di alcuni altri colleghi di fama mondiale come Anastacia (che ha affrontato la stessa malattia nel 2003 e, in seguito, anche nel 2013). Dopo essersi sottoposta alle dovute cure, due anni dopo Minogue ha ripreso a esibirsi in alcuni concerti in Australia e Regno Unito. È stata protagonista di duetti come quello con Bono degli U2 e quello con la sorella Danii.

Bollywood

Nel 2009 la cantante ha partecipato a una produzione indiana, ‘Blue’ – ritenuta una delle più costose dell’industria di Bollywood – interpretando la parte di ‘Item Girl’, nonché due brani della colonna sonora.

Curiosità

Kylie Minogue è stata nominata Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico (OBE) nel 2008 e tre anni dopo è stata inserita nella Hall of Fame dell'Australia Recording Industry Association (ARIA). La cantante è stata anche disegnatrice di alcuni capi di moda: ha creato una sua linea di lingerie e una collezione di profumi.